Pallavolo Femminile

Serie B2, la Lavinia Group Volley Trani combatte ma non basta

Al Palazzetto “Assi” Cantine Paolo Leo Mesagne vince in rimonta

Volley
Trani lunedì 27 gennaio 2020
di La Redazione
Lavinia Group Volley
Lavinia Group Volley © TraniLive.it

C'era da aspettarsi una partita dalle tante emozioni tra Lavinia Group Volley Trani e Cantine Paolo Leo Mesagne. Il match, valido per la tredicesima giornata di serie B2, non ha deluso le aspettative: solo al termine di una partita combattutissima, le biancazzurre hanno rimediato una sconfitta contro le mesagnesi, con il risultato di 1-3.

È un avversario di alto livello quello che si presenta al cospetto delle tranesi che, nonostante la differenza tecnica rispetto alle avversarie, hanno provato fino all'ultimo a rimanere in partita. Con il successo fuori casa, le atlete allenate da mister Giunta espugnano il PalaAssi, dove le ragazze del presidente Cosentino non avevano rimediato ancora nessuna sconfitta.

Il mister delle biancazzurre Mauro Mazzola ha schierato il sestetto di partenza formato dalla palleggiatrice Cosentino, con Montenegro e Binetti come bande; Novia ha agito come opposto, Di Corato e Piemontese le centrali. Sollecito schierata come libero. A disposizione, D’Agostino, Dileo, Curci, Miranda e Gabriele. Indisponibile Lionetti, per un infortunio.

Prime battute del primo set sostanzialmente equilibrate (3-3, 6-6, 8-8), poi le tranesi hanno premuto sull’acceleratore (14-11 al primo time-out). La corsa delle padrone di casa è continuata (17-12), prima della reazione delle mesagnesi (21-19). Prima che lo svantaggio potesse ulteriormente ridursi (21-19), un attacco di Montenegro ha rimesso in careggiata le sue (21-20), spalancando la porta al successo delle biancazzurre nel primo set (25-21).

La reazione delle ospiti è tutta nel secondo parziale, durante le prime battute del quale sono partite decisamente meglio (0-5). Il primo time-out chiamato da mister Mazzola ha schiarito le idee alle sue che, punto a punto, hanno provato a ridurre il gap (7-11). La reazione non è stata spiccata (9-17) e le ospiti, approfittando di un totale black-out tra le avversarie, hanno riaperto la gara vincendo il secondo parziale (10-25).

Nel terzo set le tranesi hanno accusato il colpo (1-6), prima di tornare lentamente sui loro passi (7-10). L’attacco di Binetti ha riaperto il parziale (12-12), poi Piemontese, con un ace, ha firmato il sorpasso (13-12). Le squadre hanno giocato punto a punto (14-14, 17-17), prima dello sprint delle ospiti (17-19). Le tranesi hanno ancora inseguito (18-19), ma non è bastato per fermare le avversarie (19-25).

Le biancazzurre hanno provato a reagire nel quarto set: dopo una partenza equilibrata (6-6), le padrone di casa hanno spezzato i ritmi, arrivando al primo time-out in avanti (10-6). Il vantaggio non ha retto e le ospiti, dopo una serie di tentativi (13-13, 14-14), sono riuscite a portarsi in vantaggio (15-16). Le ospiti hanno continuato a guidare il parziale (16-20), arrivando a gestire le fasi finali della gara (20-25) e a centrare il definitivo successo.

Dopo la sosta, le tranesi torneranno in campo domenica 9 febbraio, alle ore 18:00: al palazzetto “Assi” di Trani, Cosentino e compagne ospiteranno le avversarie della Link campus Stabia.

Lascia il tuo commento
commenti