Volley femminile

Adriatica Trani vince in rimonta contro Dream Nardò e blinda il primo posto

Al tie-break il settimo successo di fila delle tranesi

Volley
Trani domenica 14 aprile 2019
di La Redazione
Adriatica Volley
Adriatica Volley © Tranilive.it

L'Adriatica Trani non conosce parola arrendersi. Nella ventiquattresima giornata di campionato, le biancazzurre hanno battuto in rimonta con il risultato di 3-2 le ragazze della Dream Nardò. Gara in salita per le padrone di casa che, di fronte ad un ostico avversario in piena corsa play-off, ha dovuto faticare non poco per portare a casa la vittoria. Un successo, il settimo di fila, che non si limita a blindare il primo posto in campionato, ma che restituisce alle tranesi fiducia utile a disputare con consapevolezza la fase semifinale di Coppa Puglia, in programma sabato 20 aprile a Laterza.

Mister Mazzola si è affidato al sestetto formato da Gabriele, Milillo, Miranda, Binetti, Lionetti, Cosentino e il libero Sollecito. Meglio le neretine ad inizio primo set (3-9). Le padrone di casa inseguono, ma lo svantaggio è particolarmente accentuato al secondo time-out del parziale (11-16). Le tranesi provano a diminuire lo svantaggio a conclusione del set (18-22), ma non basta: le ragazze allenate da mister Dell'Anna chiudono il primo parziale a proprio favore (18-25). Sono ancora le ospiti a guidare il secondo parziale di gara (4-9).

A svantaggio apparentemente ridotto (10-12), le neretine hanno premuto sull'acceleratore e aumentato ulteriormente le distanze sulle avversarie (12-18 al secondo time-out). L'esito del parziale non ha subìto particolari capovolgimenti, con le ospiti capaci di imporre il proprio gioco sulle padrone di casa (17-25). Lo svantaggio accumulatosi ha costretto il coach delle biancazzurre a inserire Di Corato, in condizioni fisiche non ottimali, e Scuro. La vera Adriatica entra in gioco proprio nel terzo set. Sono le tranesi a guidare le prime battute del parziale (10-5): le neretine inseguono, ma le biancazzurre arrotondano il vantaggio (15-8). Cosentino sale in cattedra mettendo a segno quattro punti di fila (19-8). Le ospiti provano a diminuire lo svantaggio approfittando di un calo di concentrazione delle avversarie (20- 16), ma non basta: sono le padrone di casa a vincere il terzo parziale (25-18). Inizio di quarto set equilibrato tra le due squadre (5-5), poi sono le biancazzurre a spuntarla (10-6).

Il vantaggio accumulatosi al primo time-out (15-11) si è presto trasformato in un rassicurante 19-13, che ha permesso alle padrone di casa di gestire la fase conclusiva del parziale e riaprire definitivamente i giochi (25-16). Le biancazzurre conducono le prime battute del tie-break (6-2). Al pareggio delle ospiti (6-6) è seguita una fase di gara equilibrata (9-9). A conclusione del tie-break, sono le tranesi a salire in cattedra e a chiudere definitivamente la gara (15-10). Le tranesi rimangono salde al primo posto in classifica, a quattro punti di distanza sulla seconda Sportilia Bisceglie. Sabato 20 aprile il prossimo impegno per le ragazze del presidente Cosentino: le biancazzurre disputeranno la fase delle semifinali di Coppa Puglia contro Il Podio Fasano.

Lascia il tuo commento
commenti