Campionato Eccellenza Puglia Girone A

Poker della Vigor Trani: contro l'OrtaNova arriva la prima vittoria

I tranesi superano per 4-1 il Team OrtaNova sul neutro "San Pio" di Bari

Calcio
Trani lunedì 19 ottobre 2020
di Antonio Digiaro
Vigor Trani - Team OrtaNova al
Vigor Trani - Team OrtaNova al "San Pio" di Bari © n.c.

Prima vittoria stagionale per la Vigor Trani che, nel match della terza giornata del campionato di Eccellenza girone A, travolge per 4-1 il Team Orta Nova, sul neutro “San Pio” di Bari: due gol per tempo bastano ai tranesi per chiudere la contesa, non senza pericoli e grazie anche agli interventi di un superlativo Ndiaye.

Mister Sisto conferma la stessa formazione scesa in campo, nello scorso turno, contro l'Audace Barletta, ad eccezione della coppia d'attacco: tra i pali il solito Ndiaye, linea difensiva composta da Bartoli, Stella, Scardicchio e Colella, a centrocampo Taal, Dentico, Liberio, Mazzilli, tandem d'attacco composto da Musa e Lieggi.

Partono forte gli ospiti che riescono in più occasione ad andare al tiro: prima Lombardi, su punizione al limite dell'area, calcio di poco alto, poi è Prudente ad avere la palla-gol, ma Ndiaye si oppone con un'intervento magistrale. Al 27'pt Musa viene atterrato in area da Salomone: dagli undici metri, Mazzilli non sbaglia, vantaggio Vigor. L'Orta Nova prova a reagire, ma l'estremo ospite tranese è in giornata di grazia, ma si deve arrendere al 40'pt: Scardicchio si perde Pugliese in area piccola, che non perdona e riporta le due squadre in parità. Cinque minuti dopo, i padroni di casa ancora in vantaggio: al 45'pt è Dentico, con un sinistro al volo da fuori area, a siglare un gran gol. Al riposo Vigor avanti per 2-1.

Nella ripresa, partono forte gli uomini di mister Sisto, ma sono gli ortensi ha creare più pericoli: prima Pugliese, con una traiettoria strana, impensierisce Ndiaye, poi è la traversa a salvare la Vigor. Nel calcio però se non segni, perdi la partita: al 48'st, infatti, contropiede letale dei tranesi con Rizzo che insacca la sfera, spegnendo definitivamente le speranze foggiane. Al 49'st c'è spazio anche per il poker biancoazzurro: è Ricco, bravo ad infilarsi sulla fascia, che lascia partire un fendente su cui l'estremo difensore ospite si fa sorprendere.

Ai microfoni mister Sisto dichiara: “Abbiamo poca esperienza essendo una squadra molto giovane, c'è stata un po di disattenznione, ma fa parte delle nostre caratteristiche. Cresciamo passo dopo passo, abbiamo lo spirito giusto e siamo sulla strada giusta. Stiamo iniziando ad avere un'identità, siamo positivi e continueremo a provarci sempre. Riguardo questa situazione d'emergenza sanitaria, noi rispettiamo i vari protocolli, ma nei nostri ambienti e nelle nostre categorie non è sempre facile: al momento, anche noi in squadra abbiamo una situazione da monitorare, dove un nostro atleta, ormai isolato, è stato a stretto contatto con un soggetto affetto da Covid. Aspettiamo le normali tempistiche sanitarie per saperne di più”.

La vittoria maturata sul neutro del “San Pio” lancia Mazzilli e compagni a 4 punti in classifica: per il momento Manfredonia e Corato guidano la classifica con 7 punti. Per la Vigor, il campionato andrà temporaneamente in archivio per rispettare il proprio turno di riposo: si torna in campo domenica 1 novembre, dove i biancoazzurri saranno ospitati dal Real Siti.

Lascia il tuo commento
commenti