Calcio Eccellenza Puglia

San Marco in Lamis 0-1 Vigor. Picci invita i tifosi: "Domenica tutti allo stadio, sosteneteci"

Al "Tonino Parisi" la Vigor conquista tre punti importanti, grazie alla rete contestata di Caruso

Calcio
Trani lunedì 13 gennaio 2020
di Antonio Digiaro
San Marco in Lamis - Vigor Trani
San Marco in Lamis - Vigor Trani © n.c.

La prima vittoria del 2020 per la Vigor Trani arriva sul sintetico del “Tonino Parisi” di San Marco in Lamis, contro la compagine locale, nella gara in programma per il diciottesimo turno di campionato. Mister Sisto sopperisce alla mancanza a centrocampo di Dentamaro riconfermando il giovane Fanelli, e propone l'attacco pesante con Stella, Negro e Stancarone alle spalle del bomber Picci.

Il primo tempo scorre via velocemente senza particolari azioni salienti: da registrare una conclusione di Caruso, su cross di Ceglie, ma il portiere locale Catanzaro è bravo a difendere i pali. Al duplice fischio il punteggio è bloccato sullo 0-0.

Nella ripresa la Vigor Trani prende campo: mister Sisto manda in campo il giovane Strambelli, al debutto in maglia biancazzurra, al posto di Stancarone ed è proprio il neo entrato a farsi subito pericoloso al 2'st, ma non inquadra il bersaglio grosso. Al 17'st il punteggio si sblocca: sugli sviluppo di una mischia formatosi in area, Caruso è lesto a raccogliere la palla e depositarla in rete, dopo aver toccato la parte inferiore della traversa. L'arbitro Spina inizialmente non aveva concesso il gol, tra lo stupore dei tifosi biancazzurri, accorsi numerosi nella città garganica a supporto della squadra. Negro ci prova, con un'azione solitaria, ma Catanzaro è impeccabile in uscita e lascia il risultato in bilico, prima del gol annullato al San Marco: su angolo di Quintadamo, Ricci è lesto a svettare di testa e mette la palla in rete, ma l'arbitro annulla per carica sul portiere tranese Pellegrino. Al termine della partita Picci e compagni possono esultare per una vittoria difficile, ma importante per la classifica.

La Vigor, con i 3 punti conquistati in terra garganica, rimane saldamente al terzo posto con 33 punti (-3 di penalizzazione), accorciando le distanze dal duo di testa Molfetta e Corato, entrambi reduci da due pareggi esterni contro Barletta 1922 e Otranto. Domenica 19 gennaio, la Vigor ospita al Comunale il Team OrtaNova, imbrigliata nelle zone basse della classifica e reduce dalla vittoria contro l'Unione Bisceglie.

Ai microfoni mister Sisto commenta: “Una partita dura, merito anche degli avversari. Il calcio è fatto di episodi, ci sono dubbi sul nostro gol, ma dopo abbiamo rischiato pochissimo e abbiamo conquistato i tre punti. Adesso la classifica si fa sempre più interessante, per noi la soddisfazione è doppia per tutte le problematiche che ci portiamo sempre dietro. C'è sempre il rammarico dei tre punti di penalizzazione, ma domenica proveremo a vincere, come sempre facciamo e consapevoli dei nostri limiti e della nostra forza”.

Il bomber Picci è felicissimo: ”Su di un campo difficile abbiamo fatto risultato. Tutti sanno delle nostre difficoltà, addirittura giovedì abbiamo fatto allenamento in 12. Sono ancora capocannoniere del girone, il gol arriverà e spero il prima possibile. Voglio sbloccarmi domenica in casa, ma voglio anche uno stadio pieno e ne approfitto per fare una richiesta ai nostri tifosi: riusciamo a regalare a questi ragazzi una partita con lo stadio pieno così come avete fatto per tantissime volte nella vostra gloriosa storia. Il nostro dodicesimo uomo in campo siete voi, regalateci una domenica da brividi”.

Lascia il tuo commento
commenti