Calcio Femminile

Doppio impegno per l'Apulia Trani: in campo la C nazionale e l'Eccellenza pugliese

Prima squadra impegnata contro il Formello. Trasferta a Bari per la seconda squadra all'esordio in campionato

Calcio
Trani domenica 02 maggio 2021
di La Redazione
Apulia Trani
Apulia Trani © TraniLive

Sarà una giornata ricca di impegni per l’Apulia Trani. Oltre, infatti, la 13esima giornata del campionato nazionale di serie C, la società inizierà il suo cammino nel massimo campionato regionale dilettantistico: l’Eccellenza pugliese che torna a giocarsi dopo ben 7 anni. Saranno cinque in tutto le formazioni ai nastri di partenza e oltre l’Apulia, che non farà classifica, ci saranno Fesca Bari, Molfetta Calcio, Nitor Brindisi e l’altra formazione tranese, Phoenix Trani.

E sarà proprio il campionato di Eccellenza ad aprire la giornata di oggi. L’Apulia sarà ospitata dalla Fesca Bari, alle ore 11.00 al campo Capocasale di San Girolamo. In questa occasione farà il proprio esordio anche il nuovo staff tecnico della società tranese, a guidare le ragazze ci sarà mister Giulio Modesti, affiancato dalla sia vice Dina Manzi, oltre al preparatore atletico Pablo Di Palo.

Per la serie C nazionale, invece, si giocherà alle 15.00 al Comunale di Trani, dove arriva il Formello Calcio, formazione rocciosa e in grado di dar parecchio fastidio all’andata alla squadra tranese. Mister Francesco Mannatrizio, farà ancora a meno a centrocampo di Sara Chiapperini, in fase di recupero e aggregata alla squadra di Eccellenza. Al centro della difesa, invece, ballottaggio tra Spallucci, alle prese con qualche acciacco, e Corvasce, pronta a prendere il suo posto in caso di necessità. In attacco mancherà, per la seconda gara consecutiva, Leila Maknoun che non ha ancora recuperato dal risentimento muscolare.

L’Apulia Trani è l’unica società che oltre al campionato nazionale di serie C disputa anche l’Eccellenza regionale, a dimostrazione dell’ottimo lavoro che l’intero gruppo dirigenziale sta portando avanti e che permette di avere due squadre maggiori con due staff tecnici distinti oltre al riconoscimento di “scuola calcio d’Elite”, ricevuto dal settore giovanile proprio la scorsa settimana.

Lascia il tuo commento
commenti