Campionato serie C Silver basket

Fortitudo, aria di derby: arriva Molfetta. La JuveTrani affronta Mesagne

La Fortitudo ospita la Virtus Molfetta, la JuveTrani è di scena in quel di Mesagne

Basket
Trani venerdì 14 febbraio 2020
di Antonio Digiaro
Juve Trani
Juve Trani © n.c.

Altra importante giornata per le squadre tranesi impegnate nel Campionato di Serie C Silver: la Fortitudo è impegnata nella difficile sfida contro la Virtus Molfetta, mentre la Juve Trani si reca a Mesagne.

Domenica 16 febbraio, alle ore 18:00, la Fortitudo ospita al “Pala Assi” (ingresso a pagamento) la vice capolista Virtus Molfetta: i ragazzi di coach Totaro cercano il riscatto dopo il disastro di settimana scorsa contro la Dinamo Brindisi, durante il quale i biancoazzurri sono letteralmente capitolati, subendo per la prima volta in questa stagione ben 106 punti. La Fortitudo dovrà far tesoro di questa sconfitta, approfittando del pubblico amico senza permettersi cali di concentrazione.

In casa Virtus si respira aria diversa: dopo la vittoria, nel recupero infrasettimanale, contro la Diamond Foggia, la squadra allenata dall'ex Corvino occupa la seconda posizione in classifica, a due punti dalla capolista Cerignola. Ottima prova di squadra con i nuovi acquisti Carrara e Galantino (ex JuveTrani) che pian piano si inseriscono negli schemi di gioco, e che si vanno ad aggiungere ad un roster già ben collaudato, con Orlando e Delli Carri (ex JuveTrani), oltre al duo straniero Morkeliunas e Hrkac.

La Juve Trani è attesa dall'ostica trasferta in terra brindisina: i bianconeri, domenica 16 febbraio, alle ore 20:30, al “Palazzetto di Mesagne” sfideranno la New Virtus Mesagne. I ragazzi allenati da coach Ceci, dopo la deludente ed inaspettata sconfitta contro l'Anspi Santa Rita, affrontano la quinta forza in classifica. Un match sulla carta probante, che la Juve Trani sta preparando perfettamente, seppur gli addii in settimana di Galantino (accasatosi alla Virtus Molfetta) e di Martignano, e l'ingaggio di un nuovo play lituano, che porterà nuova linfa alla squadra tranese, impegnata nella lotta per non retrocedere.

La Virtus Mesagne è reduce dalla vittoria a domicilio contro la Nuova Matteotti Corato. La squadra mesagnese, partita in sordina, ha incominciato un nuovo ciclo: nelle prime cinque giornate la squadra allenata allora da Coach Curiale era ancora a secco di vittorie; l’innesto di Dekic e l’affidamento della squadra nelle mani di Coach Tonino Bray hanno permesso al Mesagne di centrare un filotto di vittorie e di risalire velocemente in classifica a quota 22 punti.

Lascia il tuo commento
commenti