Il prossimo turno di basket tranese

Al PalaAssi arriva il Lucera: Fortitudo, vietati "passi falsi"

I biancoazzurri a caccia dell'undicesima gioia stagionale nella prima apparizione casalinga del nuovo anno

Basket
Trani sabato 12 gennaio 2019
di Vincenzo Avveniente
Rafael Santos, Fortitudo Trani
Rafael Santos, Fortitudo Trani © Piercarlo Preziosa

Nella gara d’esordio del nuovo anno fra le mura casalinghe del ‘PalaAssi’ la capolista Fortitudo Trani affronta la Sveva Pallacanestro Lucera per il quarto match del girone di ritorno, fischio di inizio ore 18. Dopo la netta vittoria ottenuta in terra barlettana domenica scorsa nel giorno dell’Epifania, i ragazzi di coach Matteo Totaro sono chiamati ad un’ulteriore conferma di continuità in una parte della Regular Season che non può concedere passi falsi. La caccia all’undicesima gioia stagionale passa dalle mani della formazione garganica, piazzata a quota 10 punti in classifica e reduce da una sconfitta ottenuta contro gli ospiti del Cus Foggia per 71-77. Il quintetto agli ordini di coach Merletti tenterà in tutti i modi di rendere utile la trasferta in terra tranese per cercare di smuovere la situazione dal limbo ‘Play-Off e Play-Out’ in cui si trova.

Ormai praticamente assodata la partecipazione alle fasi finali di promozione nella seconda parte del campionato, capitan Di Lauro e compagni non possono concedersi cali di concentrazione in vista della ricerca del miglior piazzamento possibile in graduatoria. L’ultima partita sul parquet amico risale all’importante vittoria ottenuta sulla Nuova Matteotti Corato lo scorso 16 dicembre, con cui i tranesi ottennero anche lo scacco in classifica ai danni degli stessi avversari. Il fattore “casa” sarà sicuramente a vantaggio dei biancoazzurri, così come lo è l’ultimo precedente fra Lucera e Fortitudo: nel match di andata i tranesi ebbero la meglio con il punteggio di 78-94. Attacchi spregiudicati e muro difensivo, ancora il migliore del girone dopo dodici partite, saranno le leve giuste del roster capolista per cercare di bissare il sesto successo di fila. Mentre la battaglia per il primato con Cerignola e Corato resta ancora tutta da scriversi, la parola passa ora al campo: vincere è, come sempre, fondamentale

Lascia il tuo commento
commenti