Il risultato dal PalaAssi

La Fortitudo Trani chiude agevolmente la pratica Basket Fasano, 64-47 il risultato finale

Le aquile biancoazzurre incassano la terza vittoria di fila e si posizionano in vetta al girone momentaneamente

Basket
Trani lunedì 05 novembre 2018
di Vincenzo Avveniente
Fortitudo Basket Trani
Fortitudo Basket Trani © n.c.

La Fortitudo Basket Trani chiude agevolmente la pratica Basket Fasano centrando la terza vittoria di fila nel quinto impegno stagionale di Serie D. Le aquile allungano la striscia positiva di risultati portandosi momentaneamente in vetta al girone A con 8 punti, a fianco di Nuova Matteotti Corato (una gara in meno) e Città di Cerignola. Il finale del match disputato al PalaAssi è di 64-47 in favore dei padroni di casa, mai in discussione durante tutto il corso dei quaranta minuti.

Coach Matteo Totaro schiera il quintetto titolare composto da Di Leo, Santos, Di Lauro, Logoluso e Triglione per lo start iniziale. Dopo una breve fase di studio in avvio di gara, i padroni di casa trovano il ritmo giusto per prendere subito il largo su tabellone: Giovanni Logoluso sigla ben dieci dei 21 punti con cui i tranesi chiudono il parziale, al cospetto delle sole sette marcature messe a referto dagli ospiti nel primo quarto. Nel secondo periodo Rosato tenta di tenere in gara i suoi, ma la risposta tranese giunge prontamente dalle mani di Mennuni e capitan Di Lauro. Stumeo centra il tiro dai 6,75, mentre nella metà campo opposta uno straripante Ricky Barbera allunga il vantaggio dei suoi mettendo a referto ben tredici punti in dieci minuti di gioco: all'intervallo le squadre tornano negli spogliatoi sul parziale di 37-20.

Il tecnico tranese ha modo di far ruotare i giocatori sul parquet concedendo minutaggio anche agli under presenti in squadra, tasselli utili per mantenere un buon gioco corale condotto fino al termine del match: tutti i giocatori della Fortitudo, infatti, riusciranno a segnare punti sul tabellino personale. Nella terza frazione il Fasano è più attento in fase di realizzazione, riuscendo a trovare il canestro maggiormente rispetto alle aquile. Triglione, Santos e Ciciriello spegneranno sul nascere i sogni di rimonta degli ospiti: il parziale è di 48-33 dopo mezz'ora di gara. Negli ultimi dieci minuti è Nicola Triglione a tenere attivo l'attacco biancoazzurro centrando sei punti consecutivi, poi seguiti dalla prima marcatura stagionale di Catano messa a rete proprio durante il suo esordio casalingo. Il capitano degli ospiti, Sibilio, sigla gli ultimi punti di un Fasano mai veramente pericoloso per la retroguardia tranese che, a sua volta, si conferma la meno battuta del girone dopo cinque match. Una tripla di capitan Di Lauro e cinque punti di Barbera bissano il finale del match sul 64-47 in favore della Fortitudo Basket Trani.

In attesa della gara rinviata fra Corato e Barletta, la Fortitudo può godersi il primo posto, seppur condiviso, nella graduatoria del girone A pugliese. Durante la prossima settimana i tranesi dovranno lavorare sodo per preparare un'ostica trasferta da giocare sul parquet dell'Olympia Rutigliano, uscito malamente dalle mura del Cus Foggia in quest'ultimo weekend.

Lascia il tuo commento
commenti