Il programma del basket

Domani il secondo turno: Fortitudo a Corato e Juve Trani contro Cus Foggia

Il capitano biancazzurro Di Lauro: "Venderanno cara la pelle, ma noi ci andiamo sicuramente a giocare le nostre carte e le nostre caratteristiche"

Basket
Trani sabato 13 ottobre 2018
di La Redazione
Fortitudo Trani, Stefano Di Lauro
Fortitudo Trani, Stefano Di Lauro © Piercarlo Preziosa

Dopo il bilancio agrodolce della prima giornata, il basket tranese si prepara ad un'altra domenica di sport con le compagini Juve Trani e Fortitudo Trani impegnate nel secondo turno di Serie D. Rivale degli squali bianconeri nella prima sfida tra le mura casalinghe del PalaAssi sarà il Cus Foggia, mentre alle aquile biancazzurre toccherà una trasferta nella vicina Corato per affrontare la neopromossa Nuova Matteotti.

La prima giornata della nuova stagione di Serie D ha sorriso ai ragazzi della Fortitudo, usciti vincitori dal PalaAssi di Trani nella contesa contro i neopromossi della Federiciana Altamura, 74-46 il finale. Il capitano Stefano Di Lauro, presente in panchina domenica scorsa ed inutilizzato da coach Totaro per precauzione, commenta così l'avversario Nuova Matteotti Corato: "La squadra è stata già incontrata due volte durante il pre-season, per entrambe le partite con il roster rimaneggiato. È una squadra molto competitiva ed abbastanza attrezzata per questo campionato, fatta di ragazzi desiderosi di mettersi in mostra e guidati da un ottimo allenatore. Al di là del fatto che potranno vendere cara la pelle, noi ci andiamo a giocare sicuramente quelle che sono le nostre carte e le nostre caratteristiche". Nella prima stagionale il Corato di coach Cadeo ha conquistato la vittoria sul parquet del Cus Foggia con il risultato di 75-81, guidata dai 19 punti di Gatta. L'esordio casalingo nella serie sarà accolto sicuramente con un clima di grande entusiasmo dal pubblico coratino: alla Fortitudo il compito di stemperare gli animi del PalaLosito a partire dalle 18:00.

Esordio casalingo in stagione anche per la Juve Trani che domani affronta il Cus Foggia tra le mura del PalaAssi. Alle 18:30 la palla a due darà il via ad un match in cui entrambe le squadre cercheranno di strappare i primi punti in graduatoria dopo le sconfitte incassate nel primo turno con Olympia Club Rutigliano e NM Corato. Guidati dai 21 punti segnati da Fabio Galantino nello scorso match, i tranesi dovranno ripartire da ciò che di positivo è stato fatto nei primi due parziali della sfida con il Rutigliano, poi sfortunatamente terminata 79-65.

Lascia il tuo commento
commenti