Calcio in carrozzina elettrica

Calcio e delusioni, la lezione di Donato Grande: "Seguite chi vive di passione, oltre ogni limite"

"Non abbiamo soldi, non abbiamo sponsor ma abbiamo tantissima voglia di vincere e voglia di portare questo sport in giro per l'Italia e convincere altre persone ad uscire di casa per giocare"

Altri Sport
Trani mercoledì 12 agosto 2020
di La Redazione
Un allenamento della Asd Oltre Sport nel campo della Parrocchia Angeli Custodi
Un allenamento della Asd Oltre Sport nel campo della Parrocchia Angeli Custodi © TraniLive.it

"In un momento di amarezza e delusione per tutta la città tranese (per il caso Sly, nda) sono qui a raccontarvi una bella storia, fatta di persone che nell'arco della loro vita hanno da sempre affrontato grandi sfide, non si sono mai arrese davanti ad alcun ostacolo anzi, hanno fatto da necessità virtù, si sono uniti grazie alla passione per il calcio".

Così Donato Grande presenta l'Asd Oltre Sport, associazione sportiva senza scopo di lucro registrata al Coni e al Cip (comitato italiano paralimpico) che da qualche anno pratica e promuove il calcio in carrozzina elettrica. Unica squadra in tutta la Puglia. La Oltre Sport ha realizzato il sogno di 12 atleti in carrozzina elettrica che nell'arco della loro vita hanno da sempre sognato di giocare a calcio o di riprendere a giocare a calcio dopo un gravissimo incidente.

"Nella nostra bellissima Trani c'è una squadra che va oltre ogni limite, che ha pochissimi euro e pochissimi sponsor, ma ha il grande cuore di 6 volontari. Da più di 2 anni ogni settimana ci alleniamo per 2 ore, nel campetto della chiesa degli Angeli Custodi di Trani. Abbiamo vinto un campionato nazionale l'anno scorso, giriamo l'intero Paese nella speranza di far uscire più persone possibili dalle proprie case praticando questo sport!" continua Donato.

A calcio in carrozzina elettrica si gioca 4 contro 4 su un campo multisport o da basket, è calcetto a tutti gli effetti. "Esistono schemi di gioco, calci d'angolo, rimesse laterali o dal fondo, punizioni di 1° o di 2°, è presente un regolamento di gioco dettagliato, come lo è presente nel calcio. Nei nostri allenamenti e partite è presente tanto agonismo, forza, grinta, tenacia, voglia di migliorarsi, divertirsi e far divertire ma sopratutto di vincere".

L'invito di Donato è quello di "supportare questa società con calore e affetto. Il nostro obiettivo è e sarà sempre quello di offrire a tutti l'opportunità di fare sport come strumento per rialzarsi e affrontare le problematiche vere della vita".

Lascia il tuo commento
commenti