La gara

Lega navale Trani: grandi emozioni con la Sardellinia 2018

Domenica si è disputato l’ultimo atto della manifestazione, la veleggiata nelle acque antistanti il tratto costiero di Trani che va dal Castello Svevo al monastero di Colonna

Altri Sport
Trani venerdì 12 ottobre 2018
di La Redazione
Gara Sub
Gara Sub © n.c.

Se nell’ultimo week end, la pesca sportiva ha richiamato nella sezione di Trani della Lega navale i migliori equipaggi di Drifting della Regione, non da meno anche la Sardellinia ha regalato emozioni e prestigiose affermazioni. In concomitanza con il Big Game Fipsas, nelle acque tranesi si è disputata l’ultima prova della classicissima, cadenzata, come sempre, in 3 competizioni distinte per tipologia e giornata. Domenica si è disputato l’ultimo atto della manifestazione, la veleggiata nelle acque antistanti il tratto costiero di Trani che va dal Castello Svevo al monastero di Colonna. La gara ha registrato la vittoria de L’Ottavo Peccato dell’armatore Francesco Manno, primo al traguardo col tempo di 1:11:36. Al secondo posto Sapore di Sale (armatore Fabio Di Terlizzi), al terzo Mucho Gusto (di Antonio Doronzo). In gara 14 imbarcazioni. L’edizione 2018 della Sardellinia si era aperta il 9 settembre con la gara sociale di pesca al bolentino e di traina. Nel bolentino successo di Squalo Rosso (armatore Tommaso Tortosa), secondo Spike (armatore Francesco Caffarella), terzo per Titanic (armatore Antonio Pizzolorusso). Nella traina, affermazione per Francesco Albrizio davanti a Luigi Piracci e Giuseppe Storelli. Domenica 16 si è svolta la gara per i sub, una sorta di caccia al tesoro in uno specchio acqueo limitato (la rada prospiciente la baia di Capo Colonna) con i partecipanti impegnati nella ricerca in mare di vasi in coccio. Il più bravo è stato Angelo Laporta, davanti a Vincenzo Vaccariello e Giuseppe Storelli. In contemporanea, la gara di apnea, vinta da Giuseppe De Camelis (secondo Giovanni Centola, terzo Giuseppe Centrone).

Il presidente della sezione di Trani della LNI, Giuseppe D’Innella, archivia così una stagione di eventi davvero intensa: “Anche quest’anno – spiega - siamo riusciti ad offrire un calendario di appuntamenti ricco e variegato, con manifestazioni capaci di coinvolgere attivamente i nostri soci. Allo stesso tempo abbiamo offerto lustro e visibilità al territorio attraverso gare di rilievo internazionale, manifestazioni di pesca sportiva, convegni, eventi di promozione sociale e tutela ambientale. Nelle prossime settimane presenteremo anche un’importante iniziativa legata al mare ed al mondo della disabilità”.

Lascia il tuo commento
commenti