L'appuntamento

Trani 2019: la nostra città si aggiudica il campionato di mezza maratona master

Le cinque città candidate: Arezzo, Putignano, Mira e Ravenna nulla hanno potuto dinanzi alla perla del sud

Altri Sport
Trani domenica 07 ottobre 2018
di La Redazione
Alcuni scatti di queste quattro edizioni della Maratona
Alcuni scatti di queste quattro edizioni della Maratona © LiveNetwork.it

La città di Trani si è aggiudicata l'assegnazione del campionato di mezza maratona master per il prossimo anno, grazie anche alla determinazione e sostegno del sindaco della città Avv. Amedeo Bottaro. Le cinque città candidate: Arezzo, Putignano, Mira e Ravenna nulla hanno potuto dinanzi alla perla del sud. A vincere è stato l'impegno profuso negli anni da parte della società "Atletica Tommaso Assi" nell'organizzare gare valide come tappe di corri-Puglia. E' una società ben strutturata ed organizzata in continua crescita di tesserati anche nel settore giovanile oltre ad essere negli ultimi sei anni vincitrice del trofeo corri-Puglia. E' doveroso, dunque, ringraziare il presidente della società Giovanni Assi e il direttivo composto da Antonio Cariati, Domenico di Toma, Antonio Ferraro, Vincenzo Introna, Anselmo Mannatrizio (delegato fiduciario Coni Trani) Claudio Mannatrizio e Luigi Spallucci per aver lavorato in modo egregio.

Lo scorso 30 settembre, la società tranese, ha organizzato in maniera impeccabile la sedicesima prova del campionato Corri-Puglia valido anche per l'assegnazione dei titoli di campione regionale mezza maratona master. Da sottolineare che ben 1501 atleti hanno tagliato il traguardo raggiungendo il record storico di arrivati nell'half marathon tranese. La società, non si limita solo ad organizzare eventi sportivi ma, attraverso strategie di marketing territoriale, riesce ad attrarre centinaia di "turisti sportivi" durante l'evento organizzato. Quest'anno, inoltre, in collaborazione con il comitato regionale Fidal Puglia ha realizzato due progetti di valenza sociale che hanno avuto un forte impatto anche in altre regioni. A dimostrazione di quanto lo sport possa essere ottimo veicolo di trasmissione di valori solidali.

Naturalmente un encomio deve essere indirizzato al comitato regionale della Fidal Puglia, nella persona del presidente Giacomo Leone, per aver supportato le candidature pugliesi nella capitale.

Lascia il tuo commento
commenti