Fisco, mezzi e tutele in caso di accertamento

L'avvocato Francesca Aliberti è autrice dei primi due capitoli del volume “Verifiche fiscali e controlli automatizzati” della collana "Disposizioni Fiscali 2022" edita dalla casa editrice Ad Maiora

Ad Maiora Live Professioni
Trani - lunedì 14 marzo 2022
Avv. Francesca Aliberti
Avv. Francesca Aliberti © n.c.

Le verifiche fiscali sono, da sempre, temi di grande attualità, oggi ancor di più all’indomani della ripresa delle attività dopo la pandemia. In quest’ottica, un’accurata gestione della fase della verifica è, pertanto, necessaria al fine di evitare errori che potrebbero ripercuotersi sulla fase accertativa vera e propria. Abbiamo approfondito l'argomento con l'avv. Francesca Aliberti, autrice dei primi due capitoli del volume “Verifiche fiscali e controlli automatizzati” della collana "Disposizioni Fiscali 2022" edita dalla casa editrice Ad Maiora.

Avvocato Aliberti, come dovrebbe comportarsi, secondo lei, un soggetto che subisce un controllo fiscale?

Innanzitutto, va premesso che è fondamentale, per il contribuente, conoscere le regole e la prassi applicativa, per non commettere errori e, quindi, per far valere correttamente i propri diritti al momento giusto e nel modo più appropriato. Il Volume, pertanto, individua i mezzi e le tutele per il soggetto ispezionato e i limiti posti in capo agli organi verificatori per l’esercizio delle attività di controllo. Volendo sintetizzare, consiglierei sempre di prestare la massima attenzione alle richieste dei controllori e di mostrare un atteggiamento quanto più collaborativo. L’opera si rivolge, infatti, ai contribuenti e ai professionisti che li assistono ed è corredata di questioni pratiche ed esempi aggiornati, utili ad illustrare il comportamento corretto da tenere, sia se la verifica è effettuata di persona, sia se avviene attraverso inviti e questionari. Il Volume, poi, non manca di analizzare le strategie difensive più appropriate, tenuto conto anche degli orientamenti giurisprudenziali più significativi.

La sua esperienza con la casa editrice Ad Maiora.

Da professionista del settore, apprezzo molto l’attenzione rivolta dalla casa editrice a tematiche come questa, insieme al taglio pratico delle sue pubblicazioni. Sono convinta che un vero professionista si distingua per abilità e competenze, quando è in grado di spiegare con parole semplici, al suo assistito, tematiche anche complesse, come quelle che ruotano attorno alla materia fiscale; i manuali di Admaiora rispecchiano pienamente tutte queste caratteristiche. Ne approfitto per ringraziare il dott. Marco Ligrani, curatore della Collana “Disposizioni Fiscali 2022” con il  dott. Fabio Mitolo e, insieme a loro, naturalmente, la casa editrice Ad Maiora per la grande opportunità. E’ stata per me un’esperienza interessantissima, sia dal punto di vista professionale che personale e mi auguro che possa ripetersi in futuro.

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti