Covid: come è cambiato il modo di intendere la casa

Covid: come è cambiato il modo di intendere la casa

"Con l'avvento della pandemia gli ambienti della casa sono stati ripensati” afferma Giovanni Aruanno, titolare del mobilificio “Le Chicche Arredamenti” sito a Trani

Redazione TraniLive Live Impresa
Trani - lunedì 01 marzo 2021

Le Chicche Arredamenti - Spot

Le Chicche Arredamenti. Da vent’anni sinonimo di professionalità. Un’ampia scelta di cucine negli store cucine Lube e Creo e camere da letto e camerette per una casa firmata Le chicche Arred
“Le Chicche Arredamenti”
“Le Chicche Arredamenti” © n.c.

Nell’ultimo anno la casa è diventata la protagonista assoluta della quotidianità. Non più solo un nido accogliente a fine giornata, ma un luogo da vivere per molte ore anche per lavoro. Questo, inevitabilmente, ha cambiato anche le esigenze e le tendenze di arredo della casa. “Con l’avvento della pandemia sono cambiate le abitudini e gli stili di vita. Il lockdown dello scorso anno ha modificato il modo di intendere la casa. Con lo smartworking e la Dad gli ambienti della casa sono stati ripensati” afferma Giovanni Aruanno, titolare del mobilificio “Le Chicche Arredamenti” sito a Trani, da 20 anni leader nel settore arredamento.

“Prima della pandemia i clienti badavano principalmente all’aspetto estetico della cucina” continua Giovanni. “Adesso invece, avendo riscoperto il piacere di cucinare e sperimentare ricette culinarie in casa, si tende ad effettuare richieste più specifiche che successivamente si trasformano in scelte più accurate e affini alle esigenze”. Parola d’ordine tra le nuove tendenze d’arredo è quindi funzionalità. Ambienti spaziosi ed accoglienti, ma nello steso tempo caldi e alla moda.

Le Chicche Arredamenti nasce ad Andria nel 2001 con l’obiettivo di proporre ai clienti "piccoli complementi d'arredo" di gusto ricercato e impreziositi da accurate finiture da qui il suo nome. Giovanni inizia la sua attività come artigiano negli anni 80 con grande passione e abilità nella lavorazione del legno. Le esperienze accumulate nel corso degli anni lo hanno portato ad acquisire un bagaglio di conoscenze tali da permettergli di affermarsi, oggi, come esperto mobiliere. “Grazie alla mia esperienza di artigiano del legno, alla capacità di mia moglie Annalisa di relazionarsi con il cliente e alla collaborazione dei nostri dipendenti e dei nostri figli, col tempo l’azienda è cresciuta, si è evoluta” continua Giovanni. Nel 2016 “Le Chicche Arredamenti” ha inaugurato un nuovo punto vendita a Trani, in via Via Malcangi, 47/49, sede gestita principalmente dal figlio Michele. “Sono una persona che ama sfidare sé stesso e ambire sempre più in alto. Ho sempre reputato Trani una bellissima città e non appena ho avuto l’opportunità di viverla lavorativamente, l’ho afferrata al volo” continua Giovanni.

Cura del dettaglio, consulenza e progettazione su misura fanno del mobilificio “Le Chicche Arredamenti” un punto di riferimento per gli amanti della bellezza, della funzionalità e della modernità della casa.

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti