La manifestazione

Trani tradizioni sbarca a Celle di San Vito: oggi e domani "L'arrivo di Carlo d'Angiò"

Ad interpretare Carlo d'Angiò sarà l'attore tranese Francesco Di Tondo

Spettacolo
Trani mercoledì 11 agosto 2021
di La Redazione
"L'arrivo di Carlo d'Angiò" © n.c.

Conto alla rovescia terminato: si terrà oggi e domani, rispettivamente 11 e 12 agosto, a cura del Comune di Celle di San Vito ed in collaborazione con l'associazione culturale Trani tradizioni, la manifestazione di rievocazione storica dal titolo «L'arrivo di Carlo d'Angiò».

Obiettivo della città è rinsaldare le proprie radici e recuperare memoria storica e tradizioni culturali, valorizzando un pezzo di passato che avvicini il pubblico verso questo scorcio di storia. Il valore aggiunto sarà proprio costituito dalle oltre cinquanta figurazioni di Trani Tradizioni, oltre uno dei due personaggi di spicco della revocazione: ad interpretare, infatti, Carlo d'Angiò sarà l'attore tranese Francesco Di Tondo. A Claudia Del Giudice, assessore alla cultura del Comune di Celle di San Vito, il ruolo di Margherita di Borgogna, moglie di Carlo d'Angiò.

Il programma di oggi, mercoledì 11 agosto è il seguente: dalle 9.30 alle 11.30, visite guidate al museo «La vita contadina» e, dalle 10.30, il racconto per le vie del borgo francoprovenzale; nel pomeriggio, in piazza Magrone, «Aspettando Carlo d'Angiò» con l'araldo che racconta la storia; a seguire balli, canti, giochi giocoleria, combattimenti in armi bianche; a conclusione, spettacolo di fuoco con i Draghi di Trani tradizioni.

Domani, giovedì 12 agosto si prosegue così: al mattino, stesso programma del giorno precedente; alle 19.30, esibizione del gruppo Timpanisti; alle 20, al castello, «L'imboscata a Carlo d'Angiò da parte dei Saraceni»; alle 22, in piazza Magrone, «I Saraceni catturati»; alle 22.20, sempre nella stessa piazza, giochi di luci e fuoco con i Draghi di Trani tradizioni.

Lascia il tuo commento
commenti