Dalla Regione Puglia

Incendi estivi, Mennea: «Vengono contenuti grazie al piano elaborato dalla Protezione civile»

"Chiederò che nel bilancio 2020 ci sia uno stanziamento maggiore"

Politica
Trani mercoledì 21 agosto 2019
di La Redazione
Incendi nel Salento
Incendi nel Salento © n.c.

“L’attività della Protezione civile è continua e costante in estate con i due campi antincendio di Iacotenente e Campi Salentina. Tutto il sistema è mobilitato con i vigili del fuoco e i carabinieri forestali, oltre che con i volontari, e grazie a una serie di attività pianificate e organizzate dalla Protezione civile pugliese si stanno contenendo gli incendi boschivi, dietro i quali purtroppo c’è quasi sempre la mano dell’uomo”. Lo dichiara Ruggiero Mennea, presidente del comitato permanente della Protezione civile regionale, commentando quanto accade anche quest’anno in Puglia a causa delle temperature torride, con incendi che hanno interessato soprattutto la vegetazione della Murgia barese.

“Proprio perché è importante tutelare il nostro sistema ambientale, la nostra vegetazione e la salute pubblica – prosegue Mennea - chiederò che nel bilancio 2020 ci sia uno stanziamento maggiore per favorire un piano di prevenzione e un rafforzamento del sistema di Protezione civile. Voglio ricordare a qualcuno, che evidentemente non sa come funziona il nostro sistema, che soltanto grazie al piano antincendio boschivo elaborato dalla Protezione civile regionale si possono combattere certi fenomeni e si può trovare anche il modo di rafforzare la prevenzione. Anzi, se qualcuno – sottolinea - ha contributi da dare per la redazione del piano antincendio, può farlo nei tempi giusti e nei modi corretti dal momento che lo stesso viene elaborato e discusso durante tutto l’anno. Mentre chi ha la competenza della vigilanza ambientale si sforzi di attuare quella, piuttosto che occuparsi d’altro. Il controllo, insieme alla prevenzione, è l’unico modo – conclude - per risolvere un problema così grave come quello degli incendi estivi, in Puglia come nel resto del Paese”.

Lascia il tuo commento
commenti