Da Palazzo Palmieri

Consiglio comunale: in aula il 7 marzo. Si parte dalle dimissioni della Papagni

Tra i punti all'ordine del giorno anche il sostegno istituzionale alla crisi del comparto olivicolo pugliese

Politica
Trani giovedì 28 febbraio 2019
di La Redazione
Consiglio comunale
Consiglio comunale © TraniLive.it

Il Consiglio comunale di Trani torna a riunirsi giovedì 7 marzo alle ore 16 in prima convocazione (e per lunedì 11 alle 16 in seconda convocazione), per la trattazione del seguente ordine del giorno:

1. Presa d’atto dimissioni Consigliere comunale dott.ssa Antonella Papagni e surroga ex art. 45 D.Lgs 18 agosto 2000 n.267.

2. Approvazione verbali sedute Consiglio Comunale dell’11 (da n.145 a n.157) - 13 (verbali da n.158 a n.179) – 19 (verbale n.180) – 21 (verbale n.181 e verbali dal n.183 al n.185) e 31 dicembre 2018 (verbali da n.186 a 187).

3. Correzione errori ed approvazione versione aggiornata e corretta deliberazione n.182/CC del 21/12/2018.

4. Ricostituzione composizione 4ª Commissione consiliare a seguito delle dimissioni del Consigliere comunale dott.ssa Antonella Papagni.

5. Ricostituzione Ufficio di Presidenza Assemblea consiliare, ex art.7 regolamento del Consiglio Comunale, a seguito delle dimissioni del consigliere comunale dott.ssa Antonella Papagni.

6. Crisi del comparto olivicolo Pugliese per le gelate del mese di febbraio 2018 ed a causa del batterio della “Xylella fastidiosa”. Sostegno Istituzionale del Comune di Trani.

7. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TUEL approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.139/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Calò Giuseppe, nella sua qualità di amministratore condominiale dell’immobile sito in Trani alla via Postumia 19. Integrazione di pagamento.

8. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TUEL approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.693/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di B. F.-

9. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TUEL approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.835/2017 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Avv. Tarantini Giacomo. Integrazione di pagamento.

10. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TUEL approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.705/2017 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Avv. Tarantini Giacomo. Integrazione di pagamento.

11. Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194 del TUEL approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dalla sentenza n.290/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di A. A. (Avv. Nicola Achille).

12. Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194 del TUEL approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dalla sentenza n.279/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Avv. Marina Iacobelli (Avv. Difensore dichiaratasi anticipataria)

13. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TU sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.51/2019 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore del Sig. B.G.-

14. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TU sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.01/2019 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore dell’Avv. F.C.-

15. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TU sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.50/2019 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore dell’Avv. Samuele Borgia dichiaratosi antistatario nel giudizio promosso dal Sig. D.F.M.-

16. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TU sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.1690/2018 emessa dal TAR Puglia sez.3ª in favore dell’Avv. Berardino Dibenedetto dichiaratosi antistatario nel giudizio promosso dalla Soicietà MSG-

17. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 comma 1 lett.A) del TUEL, derivante da verbale di conciliazione n.4/2018 sottoscritto innanzi al Giudice di Pace di Trani tra il Sig. T.R. erede della Sig.ra S.G. ed il Comune di Trani inerente il Giudizio iscritto al R.G. n.1516/2014.

18. Riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 del TU sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs del 18/8/2000, n.267, derivante dalla sentenza n.2224/2018 emessa dal Tribunale di Trani in favore dell’Avv. Alessandro Sinisi dichiaratosi antistatario nel giudizio promosso dalla Sig.ra P.E.-

19. Proposta di deliberazione per il riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194 lett.e) del TU, sull’ordinamento degli Enti Locali, approvato con D.Lgs 18/8/2000, n.267, in favore dell’avv. Antonietta Di Lernia.
Lascia il tuo commento
commenti