La cerimonia

Premio Nazionale Giovanni Bovio: cerimonia di premiazione all’insegna dei valori e della sicurezza

La premiazione lo scorso sabato nella biblioteca comunale

Cultura
Trani martedì 15 settembre 2020
di La Redazione
Premio Nazionale Giovanni Bovio: cerimonia di premiazione
Premio Nazionale Giovanni Bovio: cerimonia di premiazione © Biblioteca comunale "G. Bovio"

Lo scorso sabato la biblioteca comunale “Giovanni Bovio” di Trani è stata teatro della cerimonia di premiazione della 5^ edizione del Premio Nazionale Giovanni Bovio. Luogo ideale per “nascita” e per legame culturale, la biblioteca ha visto la presenza dei vincitori di questa edizione provenienti da varie regioni italiane.

La conduzione della serata è stata affidata allo scrittore Domenico Valente (già ideatore del Premio), che si è avvalso della collaborazione delle due curatrici del concorso, la dott.ssa Marisa Curci e la dott.ssa Micaela Nichilo; mentre il saluto dell’amministrazione comunale di Trani è stato portato dall’assessore Cherubina Palmieri.

Tutti i vincitori presenti hanno avuto la possibilità di intervenire e condividere con colleghi, artisti e giurati, le motivazioni insite alla creazione delle loro opere. Hanno impreziosito la serata: la toccante video-lettura di una delle poesie vincitrici, da parte del regista e attore teatrale Enzo Matichecchia (giurato di sezione) e il “gemellaggio telefonico” tra il Premio e la rassegna letteraria Tuscia Libris organizzata proprio dall’autrice R. Mezzabarba, vincitrice della sezione Millennio – copertina dell’anno.

Hanno dato contenuto e spessore culturale alla serata la presenza di alcuni dei giurati: Serena Di Lecce (promotrice culturale esperta di poesia); Alessandro Moscatelli, in doppia veste di giurato e presidente della sezione di Trani della U.F.I. (partner culturale del Premio); Daniele Maria Pegorari, docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università di Bari; Filippo Ungaro, giudice unico della sezione speciale “Romy Dell’Omo”; Antonio Ceniccola, in rappresentanza della Cestaro Rossi SpA, ha evidenziato la particolare sensibilità dell’azienda nei confronti delle attività di promozione culturale e di solidarietà.

Una novità importante è stata comunicata ai presenti da parte del presidente dell’associazione culturale Progetto Bovio: «Dalla prossima edizione il Premio Nazionale Giovanni Bovio diventa biennale: dunque la 6^ edizione del Premio si svolgerà nel 2022».

Lascia il tuo commento
commenti