Una pièce all’interno della quale la vita e la poetica delle scrittrici Woolf, Plath, Merini si fondono

Circolo del cinema Dino Risi, torna il teatro: sabato lo spettacolo I diari delle labbra scarlatte

ibertamente ispirato alla vita, i racconti e la poesia di Virginia Woolf, Sylvia Plath e Alda Merini

Cultura
Trani venerdì 08 novembre 2019
di La Redazione
Dino Risi
Dino Risi © n.c.

Torna il teatro al Circolo del Cinema Dino Risi (via Andrea Ciardi 26). Sabato 16 novembre, ore 21:00, sarà rappresentato lo spettacolo "I diari dalle labbra scarlatte". Regia, adattamento teatrale e interpretazione di Maria Filograsso. Rielaborazioni musicali di Giovanna Mercanti.

Libertamente ispirato alla vita, i racconti e la poesia di Virginia Woolf, Sylvia Plath e Alda Merini. È una pièce all’interno della quale la vita e la poetica delle scrittrici Woolf, Plath, Merini si fondono fino a creare le pagine di un diario appartenente ad una sola donna. È un live set, un viaggio nell’anima della donna poetica, folle e ribelle. Un personaggio e una voce che cambia forma, passando dall’egemonia della poesia alla suggestione musicale. Woolf, Plath e Merini, tre artiste vicine non solo nella poetica ma anche da biografie simili: Woolf e Plath, morte suicide, la Merini per un decennio in stato di “morte apparente”, per via del lungo decorso manicomiale.

La piece è uno spaccato di “Sturm und Drang”, il flusso di coscienza che accomuna tre donne, di tre epoche diverse, ma che hanno in comune tematiche intellettuali, rivendicazioni sociali, politiche e, soprattutto, l’arte della parola. Uno spettacolo dedicato a tutte le donne, senza catene, uno spettacolo contro l’idea di follia comune, uno spettacolo che abbraccia la poesia nella sua forma più carnale e terrena, facendo di Sylvia, Virginia e Alda un’unica grande donna: la donna libera.

Lascia il tuo commento
commenti