Alle ore 19, la S. Messa di affidamento presieduta da Mons. Leonardo D'Ascenzo

Mandato missionario nella diocesi di Ascoli Piceno per Don Giorgio Del Vecchio

“Ringrazio l’Arcidiocesi di Trani per aver pensato, formato e scelto la mia persona per questo servizio e ringrazio la Diocesi di Ascoli e Mons.Giovanni D’Ercole che sin dai primi contatti mi hanno dimostrato attenzione"

Cultura
Trani venerdì 04 gennaio 2019
di Ottavia Digiaro
Don Giorgio del Vecchio
Don Giorgio del Vecchio © n.c.

Il 10 gennaio don Giorgio Del Vecchio comincerà il suo nuovo incarico pastorale a servizio della diocesi di Ascoli Piceno. “Ringrazio l’Arcidiocesi di Trani – commenta don Giorgio – per aver pensato, formato e scelto la mia persona per questo servizio e ringrazio la Diocesi di Ascoli e il Vescovo Mons. Giovanni D’Ercole che sin dai primi contatti mi hanno dimostrato particolare attenzione e affetto”

Il 21 maggio 2018 nell’Aula del Sinodo dei Vescovi in Città del Vaticano, Papa Francesco rivolgendosi ai Vescovi italiani ha comunicato le preoccupazioni per la Chiesa nel mondo: tra queste quella della crisi delle vocazioni, di diocesi sempre più povere di sacerdoti e ha suggerito ai presuli italiani di usare creatività pastorale per “prestare” sacerdoti dal Sud al Nord, dalla Puglia al Piemonte, creando così una rete di missionari “fidei donum” ad intra, cioè all’interno del territorio nazionale.

È su questo monito del Santo Padre che don Giorgio Del Vecchio, vice parroco della Parrocchia Spirito Santo, dove sono state integrate le persone sorde con la messa domenicale in LIS e cappellano delle Suore Piccole Operaie del Sacro Cuore presso la casa protetta R.S.S.A. “Villa Dragonetti” in Trani, ha accolto la proposta di Mons. Leonardo D’Ascenzo rispondendo alla richiesta d’aiuto della Diocesi di Ascoli Piceno, colpita due anni fa dal terremoto.

“Dalla formazione nel seminario di Molfetta mi ha sempre affascinato l’articolo 3 del decreto conciliare Presbyterorum Ordinis, quando riferendosi al presbitero riferisce di essere ordinato nella chiesa particolare per la chiesa universale – continua don Giorgio - Da sempre ho concepito il ministero presbiterale senza confini e questo mi ha portato sin da subito ad accogliere la proposta del mio Vescovo di offrire il servizio pastorale ad una Chiesa Sorella Povera di vocazioni”

Oggi, venerdì 4 gennaio, alle ore 19 nella Parrocchia Spirito Santo l’Arcivescovo Mons. D’Ascenzo presiederà la Santa Messa di affidamento del mandato missionario e sarà anche l’occasione per il giovane sacerdote di salutare e ringraziare la comunità che lo ha accolto sino ad oggi nella realtà tranese.

“Ringrazio tutta la comunità cittadina di Trani e la Parrocchia Spirito Santo – conclude don Giorgio - che mi ha permesso di servirla attraverso una particolare attenzione agli “ultimi” che con la loro “diversità” hanno arricchito le nostre comunità».

Lascia il tuo commento
commenti