La comunicazione

Covid: dalla Cina in Puglia materiale per produrre dispositivi di protezione

L'ordine prevede materiale melt blown, tessuti di cotone e valvole per mascherine, ventilatori per terapie intensive e pompe per infusione, tute e plasticherie per ventilatori

Cronaca
Trani domenica 22 novembre 2020
di La Redazione
Mascherine
Mascherine © n.c.

Dalla Cina la Regione Puglia ha acquistato una scorta strategica di materiali per la produzione di mascherine e Dpi vari nella fabbrica pubblica di via Corigliano, a Bari. Lo comunica la Protezione civile, sottolineando che i prodotti, dopo essere arrivati da Shanghai con un volo Alitalia lo scorso 19 novembre, sono stati stoccati nel magazzino centrale della Regione Puglia.
Il volo conteneva materiale melt blown, tessuti di cotone e valvole per mascherine, ventilatori per terapie intensive e pompe per infusione, tute e plasticherie per ventilatori. "Prosegue cosi' l'approvvigionamento diretto dalla Cina per mantenere la scorta strategica di materiali contro il Covid-19 e per attrezzare gli ospedali pugliesi - spiega il dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario - parte del lotto arrivato in questi giorni ha completato, grazie anche al lavoro dell'Ambasciata italiana a Pechino - la fornitura iniziata lo scorso aprile".

Lascia il tuo commento
commenti