La ricostruzione

Una rissa per diverbi condominiali: l'uomo vittima dell'aggressione è stato operato a Bari

L'uomo, 50enne tranese, è intervenuto per difendere la moglie durante un diverbio con due residenti nello stesso stabile

Cronaca
Trani mercoledì 01 luglio 2020
di La Redazione
Rissa in via Umberto, soccorsi del 118
Rissa in via Umberto, soccorsi del 118 © n.c.

L'uomo è stato operato nella giornata di ieri a Bari, sottoposto a chirurgia plastica facciale per riparare alla rottura di più denti e di un vistoso taglio in faccia. Parliamo della vittima di una brutale aggressione da parte di due giovani di circa 30 anni residenti nello stesso stabile, armati di un bastone. Il 50enne vittima del pestaggio era intervenuto per difendere sua moglie da un'aggressione verbale da parte dei due 30enni - già noti alle forze dell'ordine - residente nello stesso stabile al pian terreno. Non è chiaro se il diverbio sia stato provocato dal parcheggio di un mezzo dinanzi all'ingresso dell'abitazione dei neo condomini. Il clima poco salubre di convivenza condominiale si sarebbe creato nelle ultime settimane, proprio con l'arrivo dei due giovani.

Dopo lo scambio verbale, i due avrebbero recuperato dalla propria abitazione un bastone ed hanno pestato con violenza brutale il 50enne. Probabilmente sarà sottoposto nuovamente ad operazione. Sul caso indagano gli agenti del Commissariato di p.s.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Luigi Valente ha scritto il 02 luglio 2020 alle 05:54 :

    Questi aggressori devono rimanere a lungo in carcere, rovinano il nostro sud Italia, rovinano l'economia Rispondi a Luigi Valente

  • fernando.anaclerio ha scritto il 01 luglio 2020 alle 12:02 :

    Presuppongo siano in galera, o no? Rispondi a fernando.anaclerio