Il ricordo

Covid19, si spegne Corrado di Corrado: piange il mondo della magistratura

Il presidente del Tribunale di Trani è venuto a mancare all'età di 69 anni, ha ricoperto anche il ruolo di giudice del Tribunale di Trani, città nella quale ha scelto di vivere da tempo

Cronaca
Trani giovedì 09 aprile 2020
di La Redazione
Corrado di Corrado
Corrado di Corrado © n.c.

È venuto a mancare l'altra notte nell'ospedale di San Giovanni Rotondo il presidente del tribunale di Foggia, Corrado di Corrado. Era stato nominato presidente nel settembre del 2017. Il magistrato 69enne era affetto da qualche mese da leucemia, era ricoverato a Casa sollievo della sofferenza, dove ha subito un trapianto di midollo.

L'intervento era perfettamente riuscito ma il magistrato che ha ricoperto per anni anche la carica di giudice del Tribunale di Trani, città nella quale risiedeva, ha contratto in ospedale il Coronavirus. Era prossimo alle dimissioni. Il contagio ha complicato il quadro clinico del magistrato. Lascia la moglie e tre figli. Corrado di Corrado è la quarta vittima tranese del Coronavirus.

''Se n'è andato un magistrato cui tutti abbiamo sempre riconosciuto doti di eccellenza sia sul piano umano che su quello professionale. Un vero protagonista del mondo giudiziario pugliese che lascia insegnamenti ed esempi che saranno determinanti per le generazioni dei magistrati più giovani''. Così Antonio Leone, presidente del Consiglio di presidenza della giustizia tributaria, ricorda Corrado Di Corrado, presidente del Tribunale di Foggia. ''Alla sua famiglia va il mio pensiero e il più sentito cordoglio'', aggiunge Leone.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Paolo Tota ha scritto il 10 aprile 2020 alle 13:21 :

    Un grand' uomo ed un gran magistrato. Condoglianze alla famiglia. Rispondi a Paolo Tota