Operazione d'urgenza in pieno centro

Panico in centro, i residenti: "Pipistrelli in essiccazione". I proprietari di casa: "È pollo"

Giunto anche il sindaco e gli agenti della Polizia locale che con il drone hanno sorvolato il balcone certificando la presenza di "pezzi" di animali stesi

Cronaca
Trani mercoledì 11 marzo 2020
di La Redazione
Ali di pollo appese in essiccazione su un balcone in corso Manzoni
Ali di pollo appese in essiccazione su un balcone in corso Manzoni © TraniLive.it

La denuncia è partita da residenti e commercianti della zona preoccupati per la presenza, al primo piano, in uno stabile di Corso Manzoni, di quelli che sembravano "pipistrelli" stesi sullo stendino ad essiccare. Ad alimentare il timore si trattasse effettivamente di pipistrelli, quasi sicuramente, la nazionalità di origine della famiglia: cinese.

Una denuncia spinta dalle varie notizie susseguitesi in questi mesi relative al Coronavirus. Quando sul posto sono giunte forze dell'ordine, sindaco, Amiu e responsabili Asl, la famiglia era irreperibile. La polizia locale ha così sorvolato il balcone con un drone, certificando la presenza di "esseri animali" appesi. Dopo diverso tempo alcuni componenti della famiglia sono rientrati in casa, lasciando entrare anche il sindaco, la polizia scientifica giunta sul posto e i responsabili Asl.

I proprietari di casa si sono giustificati parlando di "coscette di pollo" in essiccazione. Anche il sindaco ha dichiarato i propri sospetti sul fatto che potessero essere pipistrelli. Saranno comunque eseguite analisi. La strada è stata liberata dopo un paio di ore.


Lascia il tuo commento
commenti