Il fatto

Andria, accoltellato davanti a moglie e figlio in via Puccini: muore giovane 28enne tranese

Il litigio per futili motivi e poi il colpo mortale con un coltello quando erano le ore 18.30

Cronaca
Trani giovedì 12 settembre 2019
di La Redazione
Accoltellamento nella città di Andria
Accoltellamento nella città di Andria © n.c.

Un 28enne nato a Trani e residente nella città di Andria, Giovanni Di Vito, agricoltore, è stato ferito a morte nei pressi di via Puccini, per la precisione in via Clementi, una delle traverse della strada, alle ore 18.30 davanti agli occhi attoniti di diverse persone presenti.

A causare il ferimento del giovane pare una lite scaturita per futili motivi, a seguito di una mancata precedenza, che ha visto i due protagonisti scambiarsi prima accuse già dalle automobili, con l'invito poi a proseguire il diverbio faccia a faccia.

I due conducenti sono scesi dalle rispettive autovetture e dalle parole sarebbero passati ai fatti: il giovane si è all'improvviso accasciato a terra, dopo esser stato colpito con una lama tagliente. Il suo aguzzino ha lasciato immediatamente il luogo del delitto a bordo di una Mercedes facendo poi perdere le sue tracce.

Nell'auto del 28enne c'erano moglie e figlio. Sarebbero stati la moglie e alcuni passanti a soccorrere il malcapitato e trasferirlo d'urgenza al pronto soccorso del locale nosocomio dove però è deceduto quando erano circa le ore 20.30.

La lama tagliente pare abbia reciso l'aorta rendendo vani i tentativi di salvare la vita dell'uomo da parte dei medici del Bonomo.

Sul posto sono giunti gli agenti del locale Commissariato della Polizia di Stato che stanno conducendo le indagini.

In queste ore si sta cercando di risalire all'identità di colui che ha commesso l'omicidio. Fondamentali saranno i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Lascia il tuo commento
commenti