Il fatto

Samara Challenge diventa un problema di sicurezza pubblica: necessario intervento forze dell'ordine

Davanti al Liceo classico si sono radunati oltre 500 ragazzi, tutti attratti dall'invito di uno dei profili Instagram creato in questi giorni

Cronaca
Trani mercoledì 04 settembre 2019
di La Redazione
Caos sul Lungomare Chiarelli per il
Caos sul Lungomare Chiarelli per il "Samara challenge" © Tranilive.it

"Alle 21 ci vediamo al Liceo classico", così recitava l'appello nella storia Instagram e così dinanzi al Liceo si sono presentati oltre 500 ragazzini in attesa della comparsa di "Samara", un/una ragazzo/a travestito che ha spaventato e sfidato la massa. Per fortuna il sindaco in persona, Amedeo Bottaro, questa mattina aveva già allertato le forze dell'ordine in quanto era a conoscenza dei vari "appuntamenti" che sui social erano spuntati.

Così gli uomini del commissariato di polizia, i militari dell'Arma e gli agenti della Polizia locale non si sono lasciati sorprendere dal raduno anche se probabilmente non era atteso in questo numero così massiccio: non è stato semplice sgomberare la strada invitando tutti ad andare a casa e a far defluire normalmente il traffico.

Un fatto che non possiamo tralasciare né stiamo esaltando per "sponsorizzare" quanto sta accadendo. Non è una questione di emulazione, la psicosi/mania è partita sui social molto prima che gli "adulti" se ne accorgessero ed è quasi sfuggita di mano.

Lascia il tuo commento
commenti