L’incontro con l’Apulia Trani

Quando la Trani ’80 vinceva gli scudetti. Visita amarcord di Lone Hansen

A Trani la campionessa della Trani ’80 ed attuale team manager della Nazionale danese

Cronaca
Trani domenica 13 luglio 2014
di La Redazione
Lone Hansen, campionessa della Trani '80
Lone Hansen, campionessa della Trani '80 © Sergio Porcelli

Sotto l’ombrellone della spiaggia di Trani, per una vacanza che è un tuffo nei ricordi.

Lone Smidt Hansen, la calciatrice danese che militò nella Trani ’80 vincendo gli scudetti del 1985/86 e 1986/87, conquistando anche il titolo di capocannoniere del campionato 1986 con 26 gol, ha scelto la Puglia per una vacanza all’insegna del sole, del mare e dei tanti amici che a Trani la ricordano con affetto.

E così, con tutta la famiglia al seguito, con il marito Niels che fu anche allenatore della Primavera del Trani femminile di quegli anni, ha avuto modo di abbracciare le vecchie compagne di squadra. Quelle che, come Anna Palma ed Antonella Marrazza sono stabilmente a Trani , e chi per caso era in zona, come la veneta Adele Marsiletti. Poi tante telefonate con le  altre campionesse di quell’indimenticabile periodo.

L’incontro con il presidente degli scudetti, Paolo Loporchio e con molti dei dirigenti di quel Trani, a cominciare dall’amico di famiglia Nino Losito, attuale presidente del Comitato Provinciale FIGC. Con loro, dinanzi ad un bel piatto della cucina pugliese,si è parlato di calcio, di ricordi (su tutti, la gara della Nazionale danese giocata contro la Despar Trani, il goal alla Lazio con una punizione pennellata a perfezione, immortalata da Paolo Valenti nella trasmissione 90° minuto, il rigore procurato in piena zona Cesarini, nella gara contro il Friulvini Pordenone che dette alle pugliesi lo Scudetto, la doppietta contro il Verona dinanzi a 12.000 spettatori al Comunale di Trani) ma anche di nuove collaborazioni.

Lone Hansen, il calcio non lo ha mai lasciato. In Danimarca è ancora oggi un idolo e quando si parla di lei, inevitabilmente,anche i giornali danesi rispolverano le foto di quel Trani che la vide tra le sue fila con le connazionali Ulla Baustrup e Susi Augustensen. Ora Lone Hansen svolge compiti di rappresentanza quale team manager nello staff della Nazionale della Danimarca. In famiglia intanto crescono talenti, come  la figlia, Caroline, 20 anni, che quest’anno ha vinto lo scudetto e sta seguendo le orme materne nella Nazionale di categoria danese.

Nel soggiorno tranese, non poteva mancare la visita al Comunale di Trani, così diverso da quel terreno polveroso che fu il teatro degli scudetti e  l’incontro con la nuova realtà del calcio femminile, l’Apulia Trani, fresca vincitrice della Coppa Puglia di serie C. La dirigenza del Trani femminile  ha voluto incontrare la campionessa danese anche per promuovere una collaborazione con la società danese del Fortuna che ha vinto quest’anno lo scudetto. La Hansen ha fatto gli auguri ed ha ringraziato la società dell’Apulia che le ha fatto dono della maglia del Trani di oggi, con il suo nome, con una copia del dvd rievocativo del calcio femminile biancoazzurro “La bella favola del Trani: la Juventus in gonnella” realizzato dal giornalista Franco Caffarella, responsabile dell’Area Comunicazione del sodalizio tranese. In considerazione del suo ruolo nella federcalcio danese, è stato lanciato un ponte con le giovanili della Danimarca, per una collaborazione che si spera possa portare a Trani anche qualche giovane promessa.

Lascia il tuo commento
commenti