L'idea dell'associazione di volontariato

Vetrine in rosso, l'iniziativa dell'Avis per la giornata del donatore: coinvolte le attività

A partire dal 1 fino al 9 giugno, il contest entrerà nel vivo con l’allestimento della vetrina. Sarà possibile inviare la foto della vetrina allestita entro ore 23:59 del 9 giugno

Cronaca
Trani venerdì 13 maggio 2022
di La Redazione
Donazione di sangue
Donazione di sangue © n.c.

La città di Trani si tinge di Rosso con “Vetrine in Rosso”, il primo contest promosso da Avis Trani, in occasione della Giornata Mondiale del Donatore che ricorre ogni anno il 14 giugno. L’iniziativa “Vetrine in Rosso” si prefigge l’obiettivo di incentivare la cultura della donazione del sangue, di valorizzare le attività commerciali di Trani e la loro creatività nell’allestimento delle vetrine, primo biglietto da visita di ogni negozio, specialmente dopo un periodo difficile legato all’emergenza Covid, creare nuove sinergie sul territorio e ovviamente celebrare insieme la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue: che ricorre ogni anno il 14 giugno.

Verrà premiata l’attività commerciale che avrà dedicato particolare attenzione all’allestimento della propria vetrina esprimendo il proprio concetto di Amore, verso la donazione del sangue, utilizzando come colore predominante il rosso, nel periodo che va dal 1 al 13 giugno e che verrà più votata dal pubblico. L’iniziativa si rivolge a negozi, bar, ristoranti e attività commerciali che abbiano una vetrina affacciata su di una piazza o su una via pubblica. A partire dal 10 sino al 19 maggio le attività interessante potranno aderire inviando un messaggio whatsapp al 392.9628389 scrivendo “SI – Vetrina in Rosso”. Contestualmente Avis Trani invierà un link che consentirà di finalizzare la partecipazione al Contest “Vetrina in Rosso”, una procedura pensata per snellire e agevolare il più possibile la partecipazione.

A partire dal 1 fino al 9 giugno, il contest entrerà nel vivo con l’allestimento della vetrina. Sarà possibile inviare la foto della vetrina allestita entro ore 23:59 del 9 giugno al numero WhatsApp 392/9628389. Al termine di questa fase, l’Avis Trani pubblicherà le foto in un apposito album sulla propria pagina Facebook Avis Trani Odv e disponibile per la votazione da parte del pubblico fino al termine ultimo del 13 giugno 2022 ore 23:59 Per votare basterà utilizzare la “reactions” sulla foto preferita. Sarà consentito lasciare commenti e condividere la foto sul proprio profilo o sulla propria pagina, tuttavia verranno conteggiate come valide solo le somme di reactions alle foto dell’Album dell’Avis Trani e quindi solo le foto cariate sulla pagina ufficiale dell’associazione. Vincerà la foto che riceverà più likes. Non saranno considerate, ai fini del conteggio le reactions “Angry” e “Sad”. L’attività commerciale vincitrice riceverà in dono una targa Avis Trani e uno spazio pubblicitario dedicato su cartellonista pubblica in collaborazione con AVIS Trani per proseguire l’attività di promozione e sensibilizzazione alla cultura del dono anche a termine del contest. A tutti i partecipanti, invece, sarà consegnato un attestato di partecipazione per aver contribuito all’unisono alla promozione della cultura del dono del Sangue. La Premiazione avverrà presso il negozio vincitore.

«L’iniziativa mira a sensibilizzare e coinvolgere in primis gli esercenti tranesi, per arrivare alla loro clientela e tessere insieme quel fil rouge che conduca tutti a compiere e o riflettere sull’importanza della donazione del sangue. Un gesto salvavita, basta pensare che il sangue non è riproducibile in laboratorio» spiegano i volontari dell’Avis Trani. “Aiutateci a colorare di rosso Trani e a sostenere AVIS e il suo impegno” è l’appello della Presidente dell’Avis Trani, Luisa Sgarra. «Ringraziamo in particolare Confesercenti Bat per aver subito deciso di darci una mano e al contempo rivolgiamo un appello alle istituzioni locali affinché tale evento possa essere condiviso anche sui loro canali istituzionali. Abbiamo bisogno di unire le forze affinché il messaggio arrivi dritto al cuore dei cittadini tranesi».

Per maggiori informazioni è possibile consultare il regolamento sul sito.

Lascia il tuo commento
commenti