Il fatto

Paura in via Umberto, atto intimidatorio ad un'attività che avrebbe inaugurato tra qualche giorno

Ad essere stata presa di mira dall'azione incendiaria di ignoti la sede dei ragazzi di NeverMind Studio

Cronaca
Trani venerdì 22 ottobre 2021
di La Redazione
Il locale danneggiato in via Umberto nella notte
Il locale danneggiato in via Umberto nella notte © Tranilive.it

"Dopo anni di sacrifici, lotte, e investimenti, dopo tanto lavoro e dedizione, a pochi giorni dalla realizzazione di uno dei nostri più grandi sogni, abbiamo subito un atto intimidatorio con un danno stimato di migliaia di euro", scrivono i ragazzi di NeverMind Studio. Una struttura appena nata dopo un periodo di sospensione a causa della pandemia per più di due anni e gestita totalmente da giovanissimi. "Eravamo pronti a partire più carichi di prima ma stanotte la brutalità dell’evento ha reso ogni speranza vana. Vedere le fiamme e quel nostro gioiello appena realizzato, frutto di passione, perseveranza e risparmi, svanire nel fumo è stato frustrante e addolorante. Come giovani sognatori, come piccoli imprenditori, come persone che si battono contro ogni tipo di discriminazione e violenza, come rappresentanti, sostenitori e difensori della nostra comunità, riteniamo tale atto di natura criminale in netto contrasto a quelli che sono i nostri valori".

"Noi, come i colori dell’arcobaleno di Nevermind siamo colori, siamo vita, siamo rispetto. Tale violenza non solo ci rende profondamente turbati per i nostri progetti in corso e prossimi, ma ci demoralizza e spaventa per quanto viviamo nella nostra comunità. In spazi sicuri, in comfort-zones giovanili, in luoghi dove è necessario sentirsi a casa e benvenuti, tale aggressività è illecita. Per quanto non sia ancora stato pervenuto il riconoscimento del responsabile, ciò che sappiamo e che noi ci rialzeremo, continueremo a promuovere amore e ogni colore di quell’arcobaleno".

Lascia il tuo commento
commenti