L'intervista esclusiva

Annacondia a Telenorba: “Volevo far saltare la Cattedrale di Trani"

"Lo Stato ha deciso che devo tornare Salvatore Annacondia"

Cronaca
Trani sabato 02 ottobre 2021
di La Redazione
La puntata del primo ottobre 2021 de Il Graffio su Salvatore Annacondia
La puntata del primo ottobre 2021 de Il Graffio su Salvatore Annacondia © Telenorba

"Volevo lasciare un ricordo al mondo intero”. Così Salvatore Annacondia, incontrastato boss pugliese degli anni ’80, conferma di aver pensato di far saltare in aria la Cattedrale di Trani in un’intervista esclusiva rilasciata a Telenorba e andata in onda stasera nel corso della trasmissione “Il Graffio”, condotta dal direttore Enzo Magistà. "Avresti fatto questo ai tuoi concittadini?”, gli viene chiesto. "Non è mania di grandezza”, risponde “manomozza". "La Cattedrale io la amo, più di qualsiasi cosa. Era troppo bella per me. Nel ’90 la feci tutta illuminare”.

Nell’intervista di Antonio Procacci Annacondia riferisce anche dopo che gli hanno tolto l’identità di protezione sta meditando di tornare a Trani. “Non certo per vendere caramelle o gelati",sottolinea. "Fu il cambio di generalità a cancellare Salvatore Annacondia, ma ora lo Stato ha deciso che devo tornare Annacondia”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 02 ottobre 2021 alle 20:42 :

    Telenorba dovrebbe solo vergognarsi per aver mandato in onda l'intervista a un mitomane. Cosa non si fa' per un po' di audience. Sia Annacondia che Telenorba, uniti nello scopo. Rispondi a Franco