Il fatto

Isola mobile via Gisotti: commercianti irritati dai problemi collaterali tra traffico e inciviltà

Attimi di tensione quando un commerciante scaraventa a centro strada le transenne che delimitano l'area

Cronaca
Trani giovedì 15 luglio 2021
di Alessandro Landini
Commercianti di via Gisotti
Commercianti di via Gisotti © TraniLive

"I clienti non hanno più parcheggio, ma il problema è anche legato al traffico. Quando i mezzi restano a centro strada per caricare i rifiuti, si sommano agli incivili che parcheggiano in doppia o tripla fila, quindi il traffico è praticamente paralizzato". Questa è una delle lamentele dei commercianti intervistati questa mattina in via Gisotti. "Qualche giorno fa un autista non si è neanche fermato, ha lanciato la busta dal finestrino. Perchè questo atteggiamento? Perchè credono sia una discarica a cielo aperto". I momenti di massimo carico dei bidoni si concentrano nelle prime ore del mattino ma al nostro arrivo, intorno alle ore 10, la situazione era totalmente sostenibile.

Ma la rabbia dei commercianti è palpabile ed il clima si è infiammato quando uno dei commercianti ha avuto un diverbio con uno degli operatori Amiu. Il commerciante ha richiesto di spegnere il motore del mezzo di raccolta in quanto i fumi di scarico a suo dire stavano creando problemi all'interno della sua attività. Il commerciante ha aperto il mezzo di raccolta Amiu e lo ha spento, togliendo le chiavi dal cilindretto e lanciandole nell'abitacolo. Stessa scena è avvenuta con un altro mezzo sopraggiunto. Un episodio che ha "macchiato" le richieste avanzate dai commercianti ed ha evidenziato una situazione che sta portando alcuni all'esasperazione.

"Alcuni residenti ci riferiscono di nidi di gabbiani sui tetti, una novità legata cronologicamente all'arrivo di questa isola qui in questa zona. È un problema di tutti. Non possiamo più sostenere questa isola qui in questa zona". L'azienda intanto fa sapere che nelle aree delle isole ecologiche, anche dopo l'orario di chiusura delle stesse, è previsto un passaggio dei mezzi di raccolta per togliere eventuali rifiuti abbandonati illegalmente nell'area.

 

Lascia il tuo commento
commenti