Le operazioni

"Mare Sicuro", eseguiti controlli nel fine settimana

Controlli e sanzioni nei comuni di Barletta, Bisceglie, Trani e Margherita di Savoia

Cronaca
Trani mercoledì 23 giugno 2021
di La Redazione
Mare Sicuro 2021
Mare Sicuro 2021 © Capitaneria di Porto Barletta

Nell’ambito dell’operazione "Mare Sicuro 2021", iniziata il giorno 19 giugno scorso, annualmente pianificata su tutto il territorio nazionale dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e finalizzata a promuovere la cultura del mare e la tutela della sicurezza della navigazione, della salvaguardia della vita umana in mare eil rispetto dell'ecosistema marino, allo scopo di assicurare il sereno e sicuro svolgimento delle attività di balneazione e del turismo nautico, nel corso dell’ultimo weekend è stata eseguita una incisiva attività di controllo lungo tutto il territorio del compartimento marittimo di Barletta -nei comuni di Barletta, Bisceglie, Trani e Margherita di Savoia.

L’attività ha visto l’impiego di 15 militari e si è sostanziata in una coordinata attività di pattugliamento, con l'impiego di mezziterrestri e navali del Corpo (n°1 vedetta di polizia marittima M/V CP 720 e n°1 vedetta "inaffondabile" per la ricerca e soccorso M/V CP 845 alle quali si sono affiancate le pattuglie terrestri). Particolare attenzione è stata rivolta alla verifica dell'osservanza dei limiti di navigazione dei natanti in prossimità della costa e alla salvaguardia della fascia riservata alla balneazione, con un occhio di riguardo anche alcontrollo dei presidi di sicurezza degli stabilimenti balneari. Nel corso dell’attività il personale militare imbarcato sulla dipendente M/V CP 720 ha deferito all’Autorità Giudiziaria competente un soggetto per violazione di un provvedimento in materia di salute pubblica, ha elevato 12 processi verbali di illecito amministrativo nei confronti di 9 soggetti per violazioni delle normativa sul diporto nautico e sulla pesca subacquea sportiva e ha eseguito il sequestro amministrativo di un natante da diporto privo di copertura assicurativa e dell’attrezzatura subacquea utilizzata da un pescatore subacqueo sportivo privo di qualsivoglia autorizzazione nonché il relativo prodotto ittico (8 Kg. di noci bianche).Un'attenta azione di vigilanza è stata condotta, altresì, dalle pattuglie terrestri per garantire la corretta fruizione del pubblico demanio marittimo e degli specchi acquei antistanti. E’ stata prestata assistenza, presso una struttura balneare locale ,ad un uomo in evidente stato confusionale affidandolo alle cure sanitarie del caso del personale del 118 allertato ed intervenuto nella circostanza. Nel corso della settimanala M/V CP 730, dislocata presso il porto di Trani, ha proceduto ad elevare 10 sanzioni amministrative per violazione della normativa sul diporto nautico.

Si ricorda, infine, a tutti gli utenti del mare di consultare sempre le ordinanze di sicurezza emanate dalle locali Capitanerie di Porto e che la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Barletta opera 24h su 24h, 7 giorni su 7, e può essere contattata telefonicamente, per segnalare ognisituazione di emergenza in mare, attraverso il "NUMERO BLU"1530 oppure al numero 0883/531020.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Nicola Zagaria ha scritto il 28 giugno 2021 alle 19:28 :

    Grazie per il controllo del mare , ma di viale De Gemmis a Trani chi se ne occupa è una vergogna vedere il viale che scende fino a piazzale Colonna con dei marciapiedi che fanno cadere i turisti e chi ci abita che continua a pagare le tasse e vergognoso e poi là lampara il famoso locale degli anni 60 e in condizioni deplorevoli dove i bagnanti vanno a fare i bisogni, anche perché non ci sono bagni pubblici Trani è bella per chi non ci abita ma pet il resto fa molto a desiderare, Ma il Sindaco dove!!!!! Si fa sentire solo alle elezioni? Grazie 🙏 Rispondi a Nicola Zagaria