Il post sulla pagina Facebook del presidente della regione Veneto

Furto ai danni di Oltre Sport, commenta anche Zaia: "Non ci sono parole. Vi aspettiamo"

"In questo momento credo che solo la solidarietà e la vicinanza a questi atleti possa dare supporto e un segnale di speranza a una realtà che oggi ne ha sicuramente bisogno"

Cronaca
Trani mercoledì 12 maggio 2021
di La Redazione
Il post del presidente della regione Veneto, Luca Zaia
Il post del presidente della regione Veneto, Luca Zaia © Facebook

"Esprimo tutta la mia solidarietà, e quella dei Veneti, all'associazione Oltre Sport, a Donato Grande e ai suoi compagni di squadra. Non ci sono parole per definire questo atto, ignobile e vergognoso, che mette a rischio la partecipazione della rappresentativa azzurra pugliese al primo raduno nazionale di calcio in carrozzina". Lo scrive il presidente del Veneto, Luca Zaia, commentando il furto e il danneggiamento del veicolo della Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport, convocati per il collegiale nazionale.

"Questi atleti - prosegue Zaia in una nota - stamattina avrebbero lasciato Trani con il loro pulmino per raggiungere il Veneto e Jesolo, dove si svolgera' il collegiale di calcio giocato su carrozzina elettrica. In questo momento credo che solo la solidarieta' e la vicinanza a questi atleti possa dare supporto e un segnale di speranza a una realta' che oggi ne ha sicuramente bisogno. Chiunque invece abbia commesso il furto, spero trovi il modo per riparare al danno, fisico e morale, perche' probabilmente neppure immagina come queste carrozzine rappresentino il mezzo per fare la differenza in una vita contraddistinta principalmente da sacrifici. La passione per uno sport ha permesso a questi atleti paralimipici, affetti da disabilita' motorie severe e gravissime, di superare diverse barriere arrivando oggi a indossare la maglia azzurra. Ai cinque campioni auguro di trovare la forza e le energie per affrontare anche questa sfida - conclude Zaia -, lasciandosi alle spalle questo atto meschino. In bocca al lupo ragazzi, Jesolo e i Veneti vi aspettano".

Lascia il tuo commento
commenti