Cronaca giudiziaria

Omicidio Di Vito, ascoltati due testimoni chiave: prossima seduta il 21 maggio

Ieri sono stati ascoltati due testimoni chiave: la moglie di Giovanni Di Vito ed una persona presente sul luogo in cui avvenne la lite tra Gianni e Celestino Troia

Cronaca
Trani sabato 17 aprile 2021
di La Redazione
Tribunale di Trani
Tribunale di Trani © n.c.

Ieri, 16 aprile, in Corte d'Assise si è tenuto il primo vero dibattimento del processo contro Celestino Troia, accusato di aver ucciso durante una lite per una mancata precedenza nella città di Andria, il 28enne tranese Giovanni Di Vito. Il processo, che si svolge con rito ordinario, proseguirà in aula il prossimo 21 maggio, quando sarà ascoltato anche Celestino Troia. Ieri sono stati ascoltati due testimoni chiave: la moglie di Giovanni Di Vito ed una persona presente sul luogo in cui avvenne la lite tra i due. I fatti risalgono al 12 settembre del 2019, quando per una mancata precedenza i due si affrontarono prima verbalmente, dalle rispettive auto, poi si scontrarono fisicamente e durante la lite il 28enne rimase ferito mortalmente da un'arma bianca.

 

Lascia il tuo commento
commenti