Misure anticovid

Zona rossa: tornano i "varchi" all'ingresso della città

I controlli si protrarranno durante l'intero fine settimana e saranno "dinamici" nelle giornate a seguire: cambieranno postazione e orari

Cronaca
Trani venerdì 19 marzo 2021
di La Redazione
Zona rossa: tornano i
Zona rossa: tornano i "varchi" all'ingresso della città © TraniLive

Con il primo weekend in zona rossa, tornano a Trani i controlli sulle principali vie di ingresso cittadine. I controlli, a cura della polizia locale e col supporto delle associazioni del Coc di Protezione Civile, si protrarranno durante l'intero fine settimana. Non è escluso che le misure possano essere riproposte nei giorni a seguire ma è molto probabile che nei fine settimana i controlli saranno più serrati. Le misure sono in linea con l'annuncio del governatore Michele Emiliano che nelle scorse ore ha ipotizzato di rafforzare ulteriormente le misure in zona rossa rispetto a quelle preveste dal Governo.

Il primo cittadino commenta così il rafforzamento delle misure restrittive: "La zona rossa ci aiuta, questi controlli all'ingresso della città oltre che in uscita avremmo già voluto farli nelle scorse settimane ma non ci era consentito. Nel fine settimana sappiamo benissimo che in città arriva molta gente, ora questo processo sarà bloccato e saremo rigidi sino a che sarà necessario per bloccare i contagi. Si potrà entrare a Trani solo per motivi di lavoro o per reali necessità non certo per una passeggiata sul porto".

"Piuttosto che stare qui ci sarebbe piaciuto stare al Palazzetto per fare vaccini ma purtroppo non ce ne sono ancora. Non vediamo l'ora di ricominciare a vaccinare". 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 20 marzo 2021 alle 17:07 :

    Ma non vi siete ancora stancati di chiedere più restrizioni inutili invece che vaccini utili? Rispondi a Franco

  • Angela Todisco ha scritto il 20 marzo 2021 alle 14:51 :

    Questo non si poteva fare anche in zona gialla aspettate sempre il peggio e poi prendete provvedimenti Rispondi a Angela Todisco

  • Franco ha scritto il 20 marzo 2021 alle 12:08 :

    Sappiamo ormai chiedere solo più controlli, di vaccini non ne parliamo più eppure sono l'unica soluzione visto che i divieti non sono serviti a niente, neppure dove li rispettano. Rispondi a Franco

  • Catello ha scritto il 19 marzo 2021 alle 17:59 :

    E si,scomodiamo le forze dell’ordine solo per Pasqua....E intanto i casi sono diventati abnormi.Spero che Emiliano si dia una ripassata veloce e si decida ad essere più duro. Rispondi a Catello