Riposizionati fiori dopo la vigliaccata denunciata alcuni giorni fa

Via Martiri di Palermo, fiori bianchi e una girandola sul luogo dell'incidente di Raffaele Casale

Qualche giorno fa il papà dello chef, Felice Casale, aveva annunciato sui social il gesto senza senso e vigliacco di chi aveva danneggiato la memoria di suo figlio

Cronaca
Trani domenica 10 gennaio 2021
di La Redazione
Via Martiri di Palermo, luogo in cui è morto Raffaele Casale
Via Martiri di Palermo, luogo in cui è morto Raffaele Casale © TraniLive

Fiori bianchi e una girandola colorata per riparare al "danno" di ignoti che qualche giorno fa hanno strappato la pianta e divelto i fiori dal luogo in cui è morto il giovane chef Raffaele Casale. Qualche giorno fa il papà dello chef, Felice Casale, aveva annunciato sui social il gesto senza senso e vigliacco di chi aveva danneggiato la memoria di suo figlio. "Me lo avete ucciso una seconda volta", scriveva.

Un gesto ignobile che casualmente è arrivato a distanza di poche settimane da un altro appello, sempre del padre di Raffaele Casale. Felice Casale chiedeva il perché la comunità tranese non avesse mai appoggiato la sua "ricerca della verità" nella morte del figlio in quel tragico incidente del 16 agosto 2017.

 

Lascia il tuo commento
commenti