La denuncia del papà del giovane chef scomparso nel 2017

"Me lo avete ucciso un'altra volta", lo sfogo del papà di Raffaele Casale. Strappati fiori e pianta

Sull'incidente in cui perse la vita Raffaele la famiglia chiede verità a distanza di 4 anni

Cronaca
Trani mercoledì 06 gennaio 2021
di La Redazione
Il luogo dell'incidente in cui perse la vita Raffaele Casale
Il luogo dell'incidente in cui perse la vita Raffaele Casale © Facebook

Fiori strappati e una pianta recisa, sul luogo si spense la vita di Raffaele Casale per un incidente in moto il 16 agosto del 2017 in via Martiri di Palermo. Un episodio sul quale la famiglia del giovane chef chiede di fare luce e chiede verità a distanza di 4 anni. Qualche settimana fa papà Felice Casale si sfogò sui social chiedendo ai tranesi di "accompagnarlo" nella ricerca della verità, dicendosi deluso dalla mancanza di sostegno.

Nella serata di ieri ha condiviso una foto con la pianta recisa, posizionata lì in memoria di Raffaele. Un gesto inqualificabile e privo di senso che ha causato ancor più dolore alla famiglia: "Me lo hanno ucciso di nuovo", commenta il padre.

Lascia il tuo commento
commenti