Moda

Moda, NewAge di Corato si aggiudica il prestigioso premio Industria Felix

L’azienda, amministrata dai tranesi d'adozione Pino Magno e Maria Grazia Fortunato, premiata come migliore impresa nel settore moda per performance, affidabilità finanziaria e sostenibilità

Attualità
Trani giovedì 01 ottobre 2020
di La Redazione
Pino Magno e Maria Grazia Fortunato, amministratori di New Age
Pino Magno e Maria Grazia Fortunato, amministratori di New Age © n.c.

La NewAge di Corato ha ricevuto il prestigioso premio Industria Felix quale migliore impresa nella performance gestionale e affidabilità finanziaria del settore moda. “Siamo lusingati per il riconoscimento ricevuto”, sottolinea l’amministratore unico Pino Magno, “anche in considerazione del fatto che è stato conferito sulla base di un algoritmo di bilancio, un dato oggettivo che riconosce il costante e intenso lavoro che stiamo affrontando in questi anni, soprattutto dopo aver acquisito la licenza del brand inglese Umbro, che ci sta regalando tante soddisfazioni”.

Pino Magno amministra insieme a sua moglie Maria Grazia Fortunato la NewAge, da 23 anni solida realtà nel campo dell'industria tessile e dal 2016, alla vigilia del ventennale, trasformata in Spa per poter affrontare sfide più competitive. "Questo premio dimostra quanto sia importante la dedizione quotidiana al lavoro”, aggiunge Magno. “Vogliamo raggiungere obiettivi ambiziosi, lavoriamo ogni giorno per farlo, e siamo felici che questo lavoro venga riconosciuto da istituzioni tanto prestigiose. Essere riconosciuti come un’azienda competitiva, affidabile e sostenibile ci riempie di orgoglio, tanto più che questi sono i valori alla base della nostra storia. Il nostro lavoro è oggi orientato proprio alla sostenibilità, all'innovazione e al welfare”.

La NewAge è il perfetto esempio di un'azienda virtuosa, che guarda al futuro, pur mantenendo saldi i valori di un’azienda familiare del sud.

Il premio Industria Felix è organizzato dall’omonimo Magazine in collaborazione con Cerved e con l'Università LUISS Guido Carli, con il patrocinio di Confindustria, Confindustria Puglia, Politecnico di Bari, Università di Bari, Università di Foggia, Università del Salento, con la media partnership di Ansa e de Il Sole 24 Ore e in collaborazione con Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking.

Lascia il tuo commento
commenti