La lettera della consigliera Anna Maria Barresi

Settimana Santa, la Barresi al vescovo: "Autorizzi la processione senza popolo"

"Eccellenza, le chiedo, d'intesa con il prefetto, di autorizzare la processione senza popolo nella stessa e identica maniera adottata per la città di Barletta"

Attualità
Trani mercoledì 08 aprile 2020
di La Redazione
Processione dell Addolorata
Processione dell Addolorata © Ruggiero Piazzolla

Domani e venerdì, rispettivamente giovedì e venerdì santo, monsignor Leonardo D'Ascenzo pregherà in ciascuna delle città della diocesi, un itinerario che comincerà a mezzanotte nella città Barletta, città in cui si terrà la rituale processione, senza popolo. Una circostanza che sta creando malumori nelle città vicine, tra questi segnaliamo la lettera del consigliere comunale Anna Barresi, che chiede al vescovo stesse "misure" per la nostra città.

***

Ill.ma Vostra Eccellenza D'Ascenzo,

Le scrivo a nome del popolo Tranese dopo aver appreso che, tra giovedì e venerdì santo, senza popolo, ci sarà la processione notturna a Barletta. Così anche quest'anno per i cittadini di Barletta, sarà rinnovato il voto d'impegno e fedeltà.

Sentiamo anche noi Tranesi questo impegno solenne che ci vincola fin dal 1800, come descrive la scrittrice Janette Ross.

Quest'anno tutti noi sentiamo con maggior fede la necessità di esprimere il nostro impegno, pur rispettando le regole che ci impone il decreto ministeriale Tenendo conto del drammatico e particolare momento storico che stiamo vivendo.

Ecco perché le chiedo, d'intesa con il prefetto, di autorizzare la processione senza popolo nella stessa e identica maniera adottata per la città di Barletta.

Voglia accettare questa richiesta da parte dei fedeli che venerano la statua della Madonna Addolorata che si trova nella Chiesa di Santa Teresa, per la quale la cittadinanza Tranese serba una sentita e particolare devozione.

Il passaggio se pure solitario della statua della Madonna, porterebbe egualmente ad una processione partecipata, in quanto i cittadini avrebbero la possibilità di pregare e venerare la Madonna, e le nostre preghiere gioverebbero alle nostre anime ed ai nostri cuori così sofferenti.

Confidando in un Vostro sentito interessamento e in attesa di un cortese cenno di riscontro, Le porgo deferenti saluti .

Anna Maria Barresi Consigliera Comunale Trani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • MIRVEN77 ha scritto il 09 aprile 2020 alle 08:05 :

    Gli effetti della quarantena si fanno sentire Rispondi a MIRVEN77

  • rosita.palumbo2307@g.mail.com ha scritto il 08 aprile 2020 alle 20:51 :

    Non é giusto io sono devota alla madonna Addolorata che differenza c'è tra barletta e trani non è ingiusto Rispondi a rosita.palumbo2307@g.mail.com

  • Maria P. ha scritto il 08 aprile 2020 alle 12:08 :

    Se si farà la processione a Barletta, con tutte le precauzioni necessarie, non si capisce un rifiuto a Trani da cosa potrebbe essere motivato. Rispondi a Maria P.