L'esperienza

Scuolazoo: il tranese Armando Marino è il volto per i gameplay

“Lavorare con Scuolazoo è davvero fantastico. Per il momento continuiamo a registrare gameplay, con la speranza di far divertire tutti quelli che ci seguono”

Attualità
Trani venerdì 14 febbraio 2020
di Ottavia Digiaro
Scuolazoo
Scuolazoo © n.c.

Su Facebook piace a 2.816.266 persone, mentre su Instagram ha 4,1 milioni di follower. Sono i numeri di Scuolazoo, che si definisce il compagno di classe di 4.100.00 studenti.

Scuolazoo è la community di studenti più grande d'Italia, che quest'anno è arrivata sesta nella classifica dei top media brand italiani. Scuolazoo è il portale in cui ogni studente può trovare contenuti provenienti dal mondo della scuola: dal giusto metodo di studio, all’orientamento universitario, con la possibilità di trovarci anche appunti di latino.

Ci sono varie rubriche tra cui una sui videogiochi gestita da Armando Marino, un ragazzo tranese, che è così diventato il volto per i gameplayers. “Attualmente i Talent, ovvero i personaggi su cui Scuolazoo decide di puntare facendoli crescere sul web, sono davvero pochi (non vorrei sbagliarmi ma direi anche meno di 10 in tutta Italia). - commenta Armando - Mi ritengo molto fortunato per questa occasione che mi stanno fornendo”.

Da cinque anni Armando lavora come vocalist per Scuolazoo, facendo viaggi con i ragazzi in giro per l’Europa. L’idea di estendere la collaborazione nasce quando insieme ai suoi videomaker Peppe e Dario, realizzano un gameplay di Mario Kart Tour. “Senza pensarci - continua Armando - invio il video del gameplay realizzato agli uffici di Milano di Scuolazoo e subito se ne innamorano. Da lì nasce questa bellissima collaborazione”. Tutti i gameplay realizzati recensiscono videogiochi gratuiti che si possono scaricare su smartphone.

“Lavorare con Scuolazoo è davvero fantastico - conclude Armando - sommando le visualizzazioni dei video postati abbiamo superato il milione e questo è molto importante per il mio team. Una vetrina anche per il futuro, magari. Per il momento continuiamo a registrare gameplay, con la speranza di far divertire tutti quelli che ci seguono”.

Lascia il tuo commento
commenti