Rinnovo del consiglio diocesano

L'Azione Cattolica si prepara al prossimo triennio con la "XI Assemblea Diocesana elettiva"

A partire da venerdì 7 febbraio, Palazzo Lodispoto ospiterà la tre giorni dal titolo "Ho un popolo numeroso in questa città"

Attualità
Trani mercoledì 05 febbraio 2020
di La Redazione
Azione Cattolica, diocesi Trani-Barletta-Bisceglie
Azione Cattolica, diocesi Trani-Barletta-Bisceglie © n.c.

Da venerdì 7 a domenica 9 febbraio, presso Palazzo Lodispoto, si rinnova l’appuntamento con la "XI Assemblea Diocesana elettiva" dell’Azione Cattolica dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie dal titolo “Ho un popolo numeroso in questa città”. Al termine del percorso assembleare vissuto nelle parrocchie, l’AC diocesana è chiamata a indicare attenzioni, priorità e obiettivi dell’associazione, a servizio della Chiesa e del Paese, per i prossimi tre anni e ad eleggere il consiglio diocesano per il triennio 2020-2023. Partecipano, con diritto di voto, i presidenti parrocchiali e i delegati eletti nelle assemblee parrocchiali, ma l’invito è esteso anche a tutti i responsabili, aderenti all’AC e interessati.

Si tratta di un momento particolarmente importante e ricco per l’AC diocesana, un esercizio di democraticità nel rinnovo delle responsabilità, ma anche un’occasione di condivisione, progettazione e formazione. Ad introdurre l’Assemblea, il convegno “Come un buon padre di famiglia” in programma venerdì 7 febbraio alle ore 19:00, aperto dai saluti dell’arcivescovo Mons. Leonardo D’Ascenzo e del presidente diocesano Franco Mastrogiacomo, che ricorderà Vittorio Bachelet, storico presidente nazionale di AC, assassinato il 12/02/1980 da un nucleo armato delle Brigate Rosse.

Interverranno il prof. Corrado Petrocelli, rettore dell’Università degli studi della Repubblica di San Marino, già rettore dell’Università di Bari, e don Vito Piccinonna, rettore della basilica “Santi Medici” di Bitonto, già assistente nazionale del settore Giovani di Azione Cattolica. A moderare l’evento, il dott. Paolo Tortosa, segretario diocesano di AC, responsabile dell’Iniziativa Annuale Socio Politica (IASP). L’Assemblea coinvolgerà anche i piccoli dell’ACR, con una rappresentanza di ragazzi (tra i 9 e i 12 anni) eletti dai loro coetanei nelle assemblee parrocchiali, che si incontreranno nella Assemblea Diocesana dei Ragazzi per vivere da protagonisti questo tempo prezioso e far sentire forte la loro voce.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 06 febbraio 2020 alle 00:04 :

    Migranti ed ecologismo ("conversione ecologica") più che temi di novità teologica sembrano fissazioni solo di alcuni vertici, che qualcuno si sforza di diffondere tra i giovani. Rispondi a Franco

  • Maria P. ha scritto il 05 febbraio 2020 alle 09:40 :

    La domanda vera è dove conduciamo questi ragazzi? Davvero solo verso l'ambientalismo alla Greta o l'assistenza ai migranti? Se facciamo così tra qualche anno preferiranno iscriversi a Legambiente o fare volontariato con le Ong. Rispondi a Maria P.