“Realizziamo con della lana particolare, anche, coperte per i bambino nati prematuri"

Folletti Laboriosi, quando un hobby si trasforma in occasione di solidarietà

Tra le tante iniziative e progetti, I Folletti laboriosi hanno adottato le Tin (Terapia Intensiva Neonatale) di Bari e Taranto per quanto riguarda la Puglia, oltre a Torino, Vicenza e Brescia

Attualità
Trani giovedì 07 novembre 2019
di Ottavia Digiaro
Follette laboriose in Biblioteca
Follette laboriose in Biblioteca © Tranilive.it

Esiste un mondo silenzioso, fatto di gomitoli di lana colorata, sorrisi e tanto amore. Tante mani di folletti che lavorano per donare calore e colore a chi vive nella sofferenza e nel disagio. Sono I Folletti Laboriosi, l'associazione di volontariato nata a Torino nel 2002 e che pian piano si è estesa in gran parte d'Italia, che si occupa di organizzare iniziative di solidarietà a favore dei bambini e delle persone meno fortunate.

Anche Trani non è rimasta sorda a questo richiamo grazie a Angela Contento e altre follette che hanno portato questa realtà nella nostra città. Le abbiamo incontrate durante la sesta edizione di Folletta per un giorno, l'iniziativa nata per rendere pubblico questo hobby e per sensibilizzare la cittadinanza o chi le segue sulla pagina Facebook. Per l'occasione hanno donato 30 coperte da loro realizzate che saranno distribuite grazie all'aiuto della Confraternita Misericordia di Andria a chi è senza fissa dimora.

“Ognuno di noi – racconta Angela Contento, presidente della sezione di Trani e Bari – fa il suo quadrato di coperta e poi tutte insieme assembliamo il tutto. Siamo convinte che con poco, con un piccolo sacrificio e con la forza di tutte è possibile regalare un attimo di felicità a chi è in difficoltà”. “Noi – continua Angela Contento – cerchiamo di incontrarci una volta a settimana per stare insieme, scambiarci idee e confrontarci sulle problematiche che colpiscono chi vive nel nostro territorio così da poter intervenire. Scelto l'oggetto da realizzare il lavoro, poi, continua anche a casa nei ritagli di tempo. Perchè fare del bene riscalda chi lo fa e chi lo riceve”.

Tra le tante iniziative e progetti, I Folletti laboriosi hanno adottato le Tin (Terapia Intensiva Neonatale) di Bari e Taranto per quanto riguarda la Puglia, oltre a Torino, Vicenza e Brescia. “Realizziamo con della lana particolare, anche, coperte per i bambino nati prematuri e quest'anno il 17 novembre, festa del prematuro, abbiamo pensato di realizzare e donare dei polipetti in lana i cui tentacoli ricordano il cordone ombelicale e quindi la vicinanza alla propria mamma. Abbiamo pensato che può essere un modo carino per far sì che la mamma sia sempre vicina”.

“Un giorno – racconta una mamma – sono arrivata in TIN e ho visto questi piccoli corpicini avvolti da queste coperte colorate. E' un regalo per i bambini, ma soprattutto per noi genitori perchè in un momento di forte tensione come quello che si vive all'interno della Tin, ricevi una carezza da dei folletti che non conosci e non ti conoscono, ma sai che hanno dedicato del tempo per te e per il tuo bambino”. “Operiamo – concludono I Folletti Laboriosi – con impegno e dedizione a favore dei più deboli, perchè come dice Madre Teresa di Calcutta “non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso”.

Lascia il tuo commento
commenti