Avviso Pubblico

Concessione di contributi per la rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto

Il Comune di Trani concede, nei limiti dell’importo stanziato nell’Esercizio Finanziario 2019, contributi a fondo perduto a favore dei proprietari di edifici privati contenenti amianto per incentivare interventi di rimozione

Attualità
Trani martedì 05 febbraio 2019
di La Redazione
Amianto, interviene la Polizia Locale - foto repertorio
Amianto, interviene la Polizia Locale - foto repertorio © n.c.

Per incentivare interventi di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto presenti in edifici privati, il Comune di Trani concede, nei limiti dell’importo stanziato nell’Esercizio Finanziario 2019 secondo i criteri fissati nel bando pubblico approvato con Delibera di G.C. n. 143 del 02.08.2018, contributi a fondo perduto a favore dei proprietari di suddetti immobili.

Sono ammessi a presentare domanda i proprietari degli immobili, ubicati sul territorio comunale di Trani, e rientranti nei requisiti richiesti dal bando agli art. n. 6 e 7. Si precisa che il contributo potrà essere richiesto solo per gli immobili in regola con gli strumenti urbanistici.

Gli interessati dovranno far pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Trani, entro 45 giorni da oggi, domanda redatta sul modello appositamente predisposto, disponibile in allegato, nonché presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico e l’Ufficio Tecnico Comunale. L’istruttoria delle domande verrà effettuata secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande, fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Per ulteriori precisazioni si rinvia al bando pubblico completo disponibile sul sito del Comune di Trani.

Lascia il tuo commento
commenti