Notizie dal mondo della scuola

Studenti tra scienza e salute: il progetto di alternanza scuola - lavoro del Vecchi

Nei mesi di febbraio e marzo 2019 si svolgerà la seconda annualità di tale percorso, con il coinvolgimento di altre classi del liceo scientifico Vecchi

Attualità
Trani martedì 06 novembre 2018
di La Redazione
ItelPharma
ItelPharma © n.c.

A partire dal 26 ottobre 2018, fino al 30 novembre 2018, la classe 4^ CS (indirizzo Scienze Applicate) del liceo Scientifico Vecchi è impegnata nel progetto PON – FSE - 3781 del 05/04/2017 - Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Il modulo proposto dal Vecchi e autorizzato dall’autorità di gestione del Miur s’intitola: Scienza e Salute: un approccio panico.

Il progetto, ispirato al tema La salute disuguale della dodicesima edizione del Festival dell'Economia, tenutosi a Trento dal 01 al 04 giugno 2017, cui il Liceo Vecchi ha partecipato attivamente, si propone, mediante un percorso di Alternanza Scuola/lavoro che prevede stage pratici presso due realtà scientifico-farmaceutiche, Itel Telecomunicazioni Srl e Farmalabor Srl, autentiche eccellenze nel territorio del nord-barese, di coinvolgere gli studenti interessati in un approccio globale e olistico al tema della salute e della ricerca scientifica in ambito medico-farmaceutico. Il Progetto, che mira essenzialmente alla promozione dello spirito di iniziativa e della cultura di impresa, intende sensibilizzare gli studenti, ma anche l'intera comunità scolastica, sui risultati che la ricerca di base in campo biomedico può produrre, favorendo la qualità della vita. In particolare l'obiettivo è considerare il binomio salute e scienza come un'opportunità sociale, culturale ed economica, un’opportunità concreta, stimolante e potenzialmente remunerativa sia per l’individuo che per la società.

Il progetto si struttura in tre sezioni: 1) formazione sulla normativa in materia con particolare riguardo alla sicurezza nei laboratori e nei centri di ricerca sperimentale; 2) formazione teorica sullo studio e la progettazione di prodotti e processi innovativi nell'ambito dell'industria galenica farmaceutica; formazione teorica sulla protonterapia; 3) stage pratico presso le due aziende partner. Durante lo stage gli studenti saranno affiancati a professionisti nei laboratori di ricerca e sviluppo e avranno la possibilità di contestualizzare le proprie conoscenze teoriche, sviluppando una full immersion nel settore biomedico e aumentando la propria consapevolezza professionale.

Lascia il tuo commento
commenti