Rino è infermiere e scrittore, ogni volta che si ferma nasce una storia

Alveare. "Attaccatevi al tram". La rubrica di Rino Negrogno

Giunti a Fico, anche qui la metafora della foglia è calzante: celare maldestramente un'azione fingendone un’altra; tipico della propaganda

Attualità
Trani mercoledì 28 marzo 2018
di La Redazione
Roberto Fico in tram
Roberto Fico in tram © Tranilive.it

Da sempre si utilizza la propaganda, sia per ottenere consenso che per illudere chi quel consenso lo ha accordato, di non essere stato uno stolto sprovveduto. Le dittature la hanno sempre utilizzata per addolcire la pillola o, sarebbe meglio dire, per lubrificare la supposta.

Spettacolari le foto di Mussolini mentre miete il grano, non avrà certamente voluto attribuire un significato allegorico al verbo in questione; aprico, a torso nudo, del tutto preso e inserito nel contesto, similmente agli altri contadini. Così anche Che Guevara, soleggiato, più bello del Duce, mentre spinge la carriola è anch’egli a torso nudo e tutti insieme lavorano appassionatamente. Berlusconi non ha bisogno di lavorare, ha bisogno di far credere che crede nella famiglia; la mobilia è ricercata, confortante e vi assicuro che nello scatto precedente si intravedevano le pale del Mulino Bianco.

Giunti a Fico, anche qui la metafora della foglia è calzante: celare maldestramente un'azione fingendone un’altra; tipico della propaganda, ma l’oggetto in questione non è più il lavoro, non più: io lavoro, tu lavori, tutti lavoriamo, bensì: io prendo il tram, che sarebbe come dire: non ho soldi, non ho l’auto di lusso e vado a lavorare con il mezzo pubblico; in conclusione: io non lavoro, tu non lavori, tutti non lavoriamo: attaccatevi al tram.

Alveare 2017

1 Ernesto Che Guevara - 2 Al capezzale dei vecchi - 3 La visita medica - 4 Il sindaco è come il pesce - 5 L'incidente dell'ambulanza - 6 Le nonne che giocavano a tombola - 7 Vi racconto il mio primo appuntamento al buio con una donna - 8 Barresi-Bottaro: che brutta storia - 9 Lei è un medico? Una donna? - 10 Quello strano fascista di Pinuccio Tarantini - 11 Rossella è andata via da Trani - 12 Disabili vs. normodotati. Volete sapere chi ha vinto? - 13 Ciao Ivan, compagno di liceo - 14 Lettera di Gesù Bambino - 15 Non sparate a Capodanno

Alveare 2018

1 Il problema etico di Giuseppe Tarantini - 2 Il Pronto Soccorso - 3 Il corte di Acca Larentia - 4 La razza del mio cane - 5 Alfredo Albanese - 6 Quale giorno della memoria? - 7 Sai già a chi votare? - 8 Caro Michele - 9 Sanremo senza Facebook - 10 Una campagna elettorale monotona - 11 Cara, brumosa, desolata periferia - 12 La favola di Sfortunina - 13 Gli occhi di Marilena - 14 Il furto al centro trasfusionale

Altri articoli

Odierei gli indifferenti

Lascia il tuo commento
commenti