La manifestazione

Manifestazione 'No Green Pass' in piazza Repubblica: "Lottiamo per i nostri diritti"

Iniziata alle 18 la manifestazione in piazza Repubblica, i partecipanti sono circa una trentina

Attualità
Trani domenica 07 novembre 2021
di Fabio Pengo
Gli striscioni dei manifestanti No Green Pass
Gli striscioni dei manifestanti No Green Pass © TraniLive.it

Dalle 18 un gruppo di circa trenta persone sta manifestando in piazza Repubblica. L'appuntamento è stato lanciato sui social, condividendo una grafica su Whatsapp che invitava a radunarsi in piazza della Repubblica per manifestare contro la misura del Green Pass. La Polizia Locale è inizialmente intervenuta per far rispettare ai manifestanti una distanza interpersonale adeguata, in caso non si volesse indossare la mascherina per il raduno. La manifestazione nei primi istanti si è svolta senza alcun problema, sono stati esposti striscioni contro il governo e che invitano al "Rispetto per la Costituzione".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Enzo ha scritto il 10 novembre 2021 alle 19:31 :

    Hanno perfettamente ragione, quello che sta’ succedendo in Italia è vergognoso, un vero e proprio regime sanitario avallato da tutti i media, costituzione calpestata, c’è da aver paura. Rispondi a Enzo

  • Annalisa L. ha scritto il 07 novembre 2021 alle 18:52 :

    Voglio proprio vedere se la solerte Polizia locale interverrà con uguale piglio durante lo struscio di Natale. Del resto abbiamo visto a Roma il 16 ottobre sfilare migliaia di persone con la CGIL e nessun controllo. Figli e figliastri? Rispondi a Annalisa L.

  • Franco ha scritto il 07 novembre 2021 alle 18:00 :

    E magari potremmo aggiungere qualcosa in più sui motivi che spingono le persone a scendere in piazza contro il Green Pass. Oggi il Parlamento europeo ha accolto il ricorso di 5 parlamentari contro tale tipo di limitazione e quindi non dovranno usarlo più. Una misura esclusivamente amministrativa che poco dice, soprattutto per i vaccinati, sullo stato reale di salute di chi lo mostra. Rispondi a Franco