La novità

Vaccinazioni, l'hub si sposterà entro il 30 ottobre: il Palazzetto torna ad ospitare le società

Le percentuali di quanti debbano ancora rivolgersi agli uffici di prevenzione per la prima dose sono basse ma da quando partirà l'obbligatorietà del Green Pass in tutti i luoghi di lavoro è possibile che aumenteranno le richieste

Attualità
Trani martedì 12 ottobre 2021
di La Redazione
Vaccinazioni al Palazzetto dello sport, 13 aprile 2021
Vaccinazioni al Palazzetto dello sport, 13 aprile 2021 © TraniLive

Altre 5 o 6 date fino al giorno 29 ottobre. Dopo questa data il Palazzetto dello sport Tommaso Assi tornerà ad essere spazio dedicato allo sport. L'Hub non chiuderà in quanto servirà ancora una sede per proseguire con le vaccinazioni per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2. Le percentuali di quanti debbano ancora rivolgersi agli uffici di prevenzione per la prima dose sono basse ma da quando partirà l'obbligatorietà del Green Pass in tutti i luoghi di lavoro è possibile che aumenteranno le richieste di vaccinazione. Un problema però che non ostacolerà la ripresa degli eventi sportivi: il palazzetto tornerà fruibile per i campionati di basket, volley e per eventuali altre manifestazioni sportive.

Non è ancora chiaro come verranno gestite le somministrazioni delle eventuali terze dosi ma è probabile seguano lo stesso percorso delle prime due. Per questo motivo, data l'impossibilità di organizzarsi negli spazi dell'Ospedaletto di Trani, per ospitare la macchina organizzativa dell'hub servirà un nuovo luogo. La Asl avrebbe chiesto al Comune di trovare nuovo spazio utile e facilmente modulabile in base alle necessità logistiche. Uno dei luoghi che potrebbe prestarsi a diventare nuovo punto vaccinale sarebbe lo Stadio comunale, con alcuni dei locali sotto la tribuna in via Superga che potrebbero ospitare le somministrazioni: entro due settimane si conoscerà il futuro dell'ultima fase della gestione pandemica a Trani.

Lascia il tuo commento
commenti