Avviso pubblico

Custodia, pulizia e manutenzione del Pala Assi: avviso per manifestazioni d'interesse

L'affidamento avrà decorrenza dal primo ottobre al 31 dicembre 2021 per una somma stimata di oltre 6mila euro. La gestione ad associazioni che utilizzano l'impianto per la propria attività agonistica

Attualità
Trani martedì 20 luglio 2021
di La Redazione
Palazzetto dello Sport Tommaso Assi
Palazzetto dello Sport Tommaso Assi © Tranilive.it

La Giunta comunale ha emanato un avviso pubblico per la gestione di pulizia, piccola manutenzione e custodia del Palazzetto Tommaso Assi. La Giunta ha espresso il proprio orientamento per l’affidamento di tali servizi a carattere temporaneo in favore di associazioni che utilizzano l’impianto per la propria attività agonistica. Sono pertanto invitate a partecipare al bando tutte le associazioni sportive interessate che siano munite dei requisiti richiesti.

Le associazioni interessate, per essere ammesse alla presente procedura ricognitiva, devono essere in possesso dei seguenti requisiti: iscrizione al Registro CONI delle Associazione e Società Sportive Dilettantistiche; iscrizione con proprie rappresentative a campionati federali; non avere situazioni debitorie nei confronti del Comune di Trani per l’uso degli impianti sportivi a tutto il 31.12.2020, al netto di benefici di cui alla deliberazione della Giunta Comunale nr. 187 del 30-12-2020.

L’affidamento avrà decorrenza dal 01 ottobre e terminerà il 31 dicembre 2021.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 2 agosto 2021 utilizzando il modulo allegato, redatto nella forma della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, ai sensi dell’art.73 del D.Lgs. n°445/2000, nel quale devono riportate le seguenti notizie:

1) indicazione dei campionati da disputare nella stagione agonistica 2021/22 (il Comune di Trani si riserva di effettuare controlli a campione per la verifica del requisito);

2) anno di prima affiliazione alla Federazione sportiva di competenza;

3) dichiarazione relativa al possesso dei requisiti di cui all’art.50 del D.Lgs. n°50/2016 (il Comune di Trani si riserva di effettuare controlli a campione per la verifica del requisito).

4) copia del documento di identità del dichiarante.

All’istanza dovrà essere allegata la seguente documentazione:

5) descrizione della struttura associativa e relazione attraverso la quale si evinca la capacità organizzativa dell’associazione;

6) un quadro finanziario previsionale delle spese a sostenersi e verifica di compatibilità con il budget assegnato.

Le manifestazioni di interesse potranno essere presentate a mezzo PEC all’indirizzo ufficio.pubblicaistruzione@cert.comune.trani.bt.it ovvero in busta chiusa direttamente presso l’ufficio di protocollo del Comune. In oggetto della PEC o sul frontespizio della busta dovrà essere indicato “Manifestazione di interesse per l’affidamento temporaneo del servizio di custodia, pulizia e piccola manutenzione del Palazzetto dello Sport.

Non saranno considerate ricevibili le manifestazioni d’interesse presentate in maniera difforme o dopo i termini di scadenza.

L’acquisizione delle manifestazioni di interesse non obbliga il Comune di Trani all’affidamento del servizio.

Le manifestazioni di interesse validamente pervenute saranno sottoposte all’esame degli uffici competenti, ai fini dell’accertamento dei requisiti necessari per l’ammissione e per le successive valutazioni.

La valutazione di merito verterà sull’analisi dei seguenti indicatori:

a) importanza dei campionati da disputare: provinciale punti 1; regionale punti 2; nazionale punti 3; per ciascun campionato;

b) anzianità federale: fino a 5 anni punti 1; da 6 a 10 anni punti 2; oltre 10 anni punti 3;

L’Amministrazione si riserva di valutare con punteggio da 1 a 3 i requisiti relativi ai punti 5) e 6), utilizzando criteri comparativi.

 

Le decisioni assunte sono insindacabili; le esclusioni saranno motivate.

All’esito della valutazione si procederà all’affidamento del servizio in favore dell’associazione con maggior punteggio.

In caso di parità di punteggio si procederà con sorteggio, alla presenza degli interessati.

 

L’associazione che risulterà affidataria dovrà provvedere, per l’intera durata dell’affidamento, alle seguenti attività:

  • custodia dell’immobile;
  • piccola manutenzione degli impianti tecnologici, degli arredi e delle attrezzature fisse e mobili;
  • cura e manutenzione della superfice di gioco;
  • cura e manutenzione della pista di pattinaggio esterna;
  • cura e manutenzione dell’impianto per il salto con l’asta;
  • pulizia quotidiana dei locali adibiti a spogliatoi e servizi annessi;
  • pulizia settimanale delle aree riservate al pubblico e sgombero dei rifiuti.

 

Per custodia dell’immobile si intende il controllo degli accessi e la vigilanza h24.

 

Per piccola manutenzione di impianti, arredi ed attrezzature si intende:

  • la riparazione e/o sostituzione di serramenti interni ed esterni;
  • la riparazione e/o sostituzione di arredi ed attrezzature presenti nei locali adibiti a spogliatoi, infermeria ed altri;
  • la riparazione e/o sostituzione di apparecchiature sanitarie e relative rubinetterie, manometri, valvole;
  • la riparazione e/o sostituzione di apparecchiature elettriche, ivi compresi valvole, interruttori, punti presa, lampade ed altri apparecchi di illuminazione;
  • la verifica periodica delle postazioni antincendio e la sostituzione delle parti usurate che possano comprometterne il funzionamento;
  • la riparazione e l'eventuale sostituzione delle attrezzature costituenti il campo di gioco (tralicci, reti, panchine, segnapunti) e gli impianti esterni.

    La somma a disposizione per l’effettuazione dei predetti servizi viene stimata in € 6.259,00 oltre IVA per l’intero periodo. Non sono ammesse variazioni nella previsione di spesa.

 

La competenza relativa al rilascio di eventuali autorizzazioni per uso dell’impianto resta in capo al Comune di Trani, che provvederà, ricorrendone la circostanza, a darne tempestiva comunicazione all’associazione affidataria, la quale è tenuta a garantire agli utenti tutti i servizi necessari per l’espletamento delle attività autorizzate dal Comune.

 

Il Comune di Trani resta estraneo ad eventuali rapporti intercorrenti tra l’affidatario dei servizi ed i terzi di cui il medesimo dovesse servirsi per la loro esecuzione.

 

I rapporti tra il Comune di Trani e i soggetti ammessi, saranno regolati da apposita convenzione che disciplinerà i reciproci impegni.

Eventuali chiarimenti in merito al presente avviso potranno essere richiesti all’ufficio Sport del Comune tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Lascia il tuo commento
commenti