La consegna del nuovo mezzo

Riconsegnato il mezzo riparato alla Oltresport. Sante Varnavà: ''Il bene genera bene''

Questo pomeriggio la Asd Oltresport ha ricevuto il proprio furgone in perfette condizioni grazie alle riparazioni offerte dal gruppo Maldarizzi

Attualità
Trani martedì 08 giugno 2021
di Fabio Pengo
Nicola Maldarizzi saluta gli atleti della Asd Oltresport
Nicola Maldarizzi saluta gli atleti della Asd Oltresport © TraniLive.it

Abbiamo seguito la vicenda dall'inizio e questa non poteva che essere una degna fine. Questo pomeriggio la Asd Oltresport ha ricevuto il propio furgone in perfette condizioni grazie alle riparazioni offerte dal gruppo Maldarizzi. Il mezzo era stato rubato dal piazzale interno del campo di proprietà della chiesa degli Angeli Custodi nella notte tra il 10 e l'11 maggio, poche ore prima della partenza per un evento di presentazione della selezione italiana di Powerchair football.

Al suo interno non solo alcune delle attrezzature utili per preparare le partite, ma anche le carrozzine elettriche di due degli atleti.

Dopo 24 ore il mezzo è stato ritrovato in contrada Puro Vecchio, in una delle complanari della Trani-Andria: le carrozzine al suo interno erano intatte ma il mezzo era in condizioni che non permettevano il suo utilizzo. Grazie al tam tam mediatico che si è creato e all'interessamento di molti vip, nonchè del presidente del Veneto Zaia, è stato messo a disposizione un altro mezzo che ha consentito alla selezione pugliese di raggiungere la destinazione. ''Esiste una frase che è entrata prepotentemente dentro ognuno di noi che recita: "Il bene genera bene" - commenta il presidente della Oltresport Sante Varnavà - oggi grazie all'interesse per la nostra vicenda dell'imprenditore Nicola Maldarizzi, e dell'intera azienda, abbiamo riavuto il nostro furgone''.

Lascia il tuo commento
commenti