Le interviste ai commercianti

Zona gialla, torna il servizio al tavolo ma all'esterno: "È già un buon punto di partenza"

Per sostenere le riaperture del settore ristorativo il comune di Trani ha disposto un’ordinanza secondo la quale è consentita l’occupazione di suolo pubblico anche sulle aree destinate al parcheggio

Attualità
Trani lunedì 10 maggio 2021
di Alessandro Landini
Bar aperti in centro: è finalmente zona gialla
Bar aperti in centro: è finalmente zona gialla © Tranilive

Da oggi la Puglia, come gran parte dell’Italia, torna in zona gialla. Dopo oltre 2 mesi di chiusure inizia oggi una lenta ma decisa attenuazione delle restrizioni. Ci si potrà spostare senza autocertificazione tra comuni diversi e tra regioni dello stesso colore ma resta il coprifuoco dalle 22 alle 5. Tra le novità più attese la riapertura del mondo della ristorazione. Sarà possibile andare a pranzo o cena nei locali, ma solo in quelli con spazi all’aperto e fino alle 22.

"È davvero una grande emozione, questa giornata rappresenta il piacere di tornare alla normalità, possiamo tornare a parlare, a chiacchierare con i nostri clienti", commenta la titolare di un bar in centro. La possibilità di lavorare solo all'esterno rappresenta un punto di partenza ma "Se c'è vento, se arriva pioggia, sarà sempre un piccolo intoppo ma per ora ci basta. Siamo contenti e speriamo vada sempre meglio".

Buone risposte anche dal settore ristorativo a pranzo: "Abbiamo già ricevuto parecchie telefonate e prenotazioni, è un bel segnale". Per sostenere le riaperture del settore ristorativo il comune di Trani ha disposto un’ordinanza secondo la quale è consentita l’occupazione di suolo pubblico anche sulle aree destinate al parcheggio, decisione che riguarda in particolar modo le attività che non possiedono adeguato spazio a disposizione all'esterno. Riapriranno al pubblico cinema e teatri e si potranno praticare gli sport di contatto. Ieri in Puglia è stato registrato un nuovo rallentamento dei contagi: su 8.631 test effettuati, sono stati registrati 646 casi positivi, con una incidenza del 7,5%. A Trani resta stabile la curva dei contagi, 267 secondo l’ultimo aggiornamento dello scorso 5 maggio.

Lascia il tuo commento
commenti